Umbertide, Aggredita a pugni in testa e sulle spalle / L’ignoto assalitore messo in fuga da coppia di fidanzati - Tuttoggi

Umbertide, Aggredita a pugni in testa e sulle spalle / L’ignoto assalitore messo in fuga da coppia di fidanzati

Redazione

Umbertide, Aggredita a pugni in testa e sulle spalle / L’ignoto assalitore messo in fuga da coppia di fidanzati

Mar, 04/03/2014 - 15:26

Condividi su:


Da.Bac.

Un’inspiegabile quanto violenta aggressione è successa ieri sera in via dei Patrioti a Umbertide, intorno alle ore 20.10: un uomo, di cui ancora non si sa né l’identità né la cittadinanza, ha aggredito una cittadina umbertidese colpendola da dietro con svariati pugni alle spalle e sulla testa. Fortunatamente, in quel preciso momento, l’assalitore è stato “disturbato” da una coppia di fidanzati del posto, che stava percorrendo la stessa via a bordo della propria auto. I due, testimoni oculari della scena, hanno prima tentato di bloccare la strada all'aggressore, poi datosi alla fuga attraverso il percorso verde della Regghia, e poi hanno subito chiamato i Carabinieri.

Dalla testimonianza diretta del ragazzo intervenuto, abbiamo saputo che la donna ha continuato a gridare molto forte anche dopo che l’assalitore si è dato alla fuga. Il ragazzo, infatti, si è anche meravigliato del fatto che, nonostante le urla acute della donna e il frastuono venutosi a creare, intorno a loro regnasse comunque il totale silenzio e indifferenza (sono anche presenti moltissime case nella zona). La donna, infine, in forte stato di choc e sempre tenendosi la mano sulla zona della testa colpita, ha rifiutato l’assistenza della coppia ed è fuggita a bordo della sua auto in direzione dell’ospedale umbertidese. Da qui è stata poi trasferita all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove ancora è sotto osservazione.
Un fatto di cronaca, questo appena raccontato, insolito e inquietante per ben due motivi: il primo, per un’aggressione immotivata e inedita per la stessa città di Umbertide; il secondo, e questo è il punto che più ha lasciato perplessa la coppia di fidanzati, per l’indifferenza della città e dei suoi abitanti.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!