Ubriachi alla guida, fioccano denunce e patenti ritirate - Tuttoggi

Ubriachi alla guida, fioccano denunce e patenti ritirate

Redazione

Ubriachi alla guida, fioccano denunce e patenti ritirate

Weekend di controlli a Città di Castello, 4 i conducenti deferiti | Uno di loro aveva un tasso alcolemico 4 volte superiore al limite
Lun, 08/06/2020 - 17:25

Condividi su:


E’ stato un intenso weekend di controlli, sulle strade tifernati, da parte dei carabinieri di Città di Castello. Purtroppo, con la fine del lockdown, si è potuto constatare il ritorno del triste fenomeno della guida sotto l’effetto di alcol.

Ben quattro, infatti, sono state le patenti di guida ritirate ed altrettanti i conducenti denunciati alla Procura della Repubblica di Perugia, per aver guidato in stato di ebbrezza.

Il primo caso ha riguardato un operaio 60enne di nazionalità algerina residente a Città di Castello, sorpreso alla guida in via Aldo Bologni con un tasso alcolemico di quasi 2 g/l, quattro volte oltre minimo consentito (pari a 0,50 g/l). Il secondo ha riguardato un 23enne di San Giustino, controllato in viale Europa con un tasso 3 volte oltre il limite.

Le altre due persone a lasciare le proprie patenti di guida nelle mani dei militari sono state un commerciante di Umbertide, anch’egli come tutti gli altri controllato a Città di Castello e trovato alla guida con un tasso di quasi 2 g/l, e un 31enne di San Giustino, controllato in via Biturgense con un tasso di quasi 3 volte oltre il minimo consentito.

Per tutti patente di guida ritirata fino ad un massimo di 2 anni, sanzioni fino a 6.000 euro e deferimento alla Procura di Perugia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!