Tutto pronto per la seconda edizione del Festival del Cinema di Spello, ricco cartellone di eventi - Tuttoggi.info

Tutto pronto per la seconda edizione del Festival del Cinema di Spello, ricco cartellone di eventi

Redazione

Tutto pronto per la seconda edizione del Festival del Cinema di Spello, ricco cartellone di eventi

Mar, 29/01/2013 - 15:18

Condividi su:


E' pronta a partire la seconda edizione del “Festival del Cinema Città di Spello” rassegna concorso “Le Professioni del Cinema – Spello e I Borghi Umbri”, che si svolgerà dal 27 febbraio al 3 marzo nella “Splendidissima Colonia Julia” grazie all‘associazione culturale “Aurora”. Manifestazione che – stando alle numerose presenze registrate – raccoglie consensi anche a Roma e nel mondo del cinema in generale. Alla presentazione – avvenuta presso la Sala della stampa estera a Roma – hanno preso parte Sandro Vitali, sindaco di Spello; Donatella Porzi, assessore alla Cultura della Provincia di Perugia; Antonio Luna, vicesindaco di Spello ed assessore al Turismo e Sviluppo Economico; Liana Tili, assessore alla Cultura del Comune di Spello; Fabrizio Cattani, drettore artistico del festival e Donatella Cocchini, presidente “Aurora”.

Il saluto del sindaco Vitali

“Abbiamo creduto fin dall’inizio in questa manifestazione e quest’anno in particolare ci siamo impegnati a fondo, cercando di inserire il ‘sistema paese’ al fine di promuovere arte, cultura e gastronomia, le nostre maggiori specificità e tutto ciò che nel complesso il nostro territorio propone e rappresenta. La manifestazione ha poi una valenza importante visto che premia e valorizza figure solitamente meno note del mondo del cinema. Il coinvolgimento delle scuole è poi un altro aspetto fondamentale per questa manifestazione, che può indirizzare i giovani anche verso il mondo del lavoro. Ringrazio la Provincia di Perugia che non ha venduto Villa Fidelia e quindi l’ha messa a disposizione del Festival e verrà ovviamente sfruttata per tutta la sua bellezza”.

L'intervento dell'assessore Porzi

“Plaudo alla tenacia soprattutto di Donatella Cocchini che ha creduto fortemente in questa manifestazione. Anche noi ci abbiamo creduto sin da subito, offrendo la nostra Villa Fidelia. Successo corposo per quanto concerne la prima edizione e grande slancio per questa nuova edizione, che ci vede presenti e desiderosi di contribuire fortemente, anche in maniera economica. Un Festival che parte con le marce alte e che quindi conferisce slancio alla manifestazione stessa. Mi piace la collaborazione fra Comuni e voglio sottolineare l’adesione spontanea delle organizzazioni scolastiche. Lo scorso anno non ci è stato possibile, ma quest’anno parteciperemo anche economicamente. Per quanto riguarda la Provincia vorrei ricordare anche l’inserimento di una nostra iniziativa nel già ricco programma del Festival, un voler ripensare l’utilizzo di questa nostra splendida Villa, rievocare un’esperienza del passato firmata dal grande Michelangelo Antonioni nel 1979 proprio coinvolgendo Villa Fidelia nel mondo del cinema“.

Le dichiarazioni della presidente di “Aurora”
“Il Festival, come abbiamo già detto lo scorso anno, nasce per dare un giusto riconoscimento a quelle professioni che lavorano ‘dietro le quinte‘, ma anche per promuovere il territorio umbro. Ed infatti, come promesso nella scorsa edizione, in questa edizione abbiamo coinvolto altri borghi umbri e le aziende legate al territorio, in modo da diffondere il Festival in tutta l'Umbria e far ammirare le bellezze e le eccellenze della nostra regione. Spello resta la sede del Festival stesso, e le location sono Villa Fidelia, il Teatro Subasio di Spello, la sala dell'Editto del Comune di Spello. Le altre location sono il Teatro Concordia di Monte Castello di Vibio, il teatro più piccolo del mondo, il cinema Concordia di Marsciano e la sala S. Antonio di Torgiano. I nostri obiettivi sono dunque quelli di promuovere il cinema ed il territorio coniugando cultura, arte e turismo, creando un ulteriore interesse dei visitatori e dei media sia a livello nazionale che internazionale. Questo festival ha anche l'obiettivo di avvicinare i giovani al mondo del cinema, un modo per far conoscere il dietro le quinte, per far comprendere ai giovani quanto l’artigianalità e la professionalità sia una risorsa importante, non solo nel mondo del cinema ma anche in tutti gli altri settori. In questa edizione infatti lo abbiamo fatto coinvolgendo gli istituti superiori con un bando di concorso di idee e di progetti per Regia, Scenografia e Costumi cinematografici/teatrali, rivolto agli studenti degli ultimi due anni degli Istituti Superiori della Provincia di Perugia, in collaborazione con Cinecittà Luce. I tre vincitori, uno per ogni categoria, come premio avranno infatti quello di essere ospiti degli studi di Cinecittà, mentre la mostra dei ragazzi sarà allestita nella Limonaia di Villa Fidelia. Le scuole ed i ragazzi hanno risposto con entusiasmo a questo concorso che è rientrato nei progetti didattici delle scuole stesse.

I ringraziamenti del direttore artistico
“Volevo intanto ringraziare i componenti la giuria che si sono prestati per questa manifestazione. Come ben sapete noi premiamo quelle professionalità che troppo spesso vengono messe da parte, una tristezza è quando vedo tagliati i titoli di coda dei film. Dare un premio e creare una festa per questa professionisti è il nostro obiettivo principale. Il Festival prende in esame i film della stagione precedente. Nelle sale italiane sono usciti circa 70 film italiani e purtroppo molti di questi sono stati distribuiti in maniera molto debole, molto scarsa. Ho voluto tenere in considerazione film ben fatti, ma indipendenti, dieci film fatti davvero con il cuore. Sono convinto che a Spello ci sarà un bel riscontro e anche un bel dibattito in merito ai film in concorso. E poi annuncio anche la presenza di Rocco Papaleo che ci proporrà il suo teatro canzone grazie alla grande amicizia che ci lega”.

Dieci film in concorso

Dieci le pellicole in concorso che verranno proiettate nel corso dei quattro giorni di Festival (in allegato le schede complete): Bella Mariposas (regia: Salvatore Mereu), Gli equilibristi (regia: Ivano De Matteo), Il rosso e il blu (regia: Giuseppe Piccioni), Isole (regia: Stefano Chiantini), Itaker (regia: Toni Trupia), L’amore e’ imperfetto (regia: Francesca Muci), L’innnocenza di clara (regia: Tony D’Angelo), Padroni di casa (regia: Edoardo Gabriellini). Qualche nuvola (regia: Saverio Di Biagio) e Tutti i santi giorni (regia: Paolo Virzì).

La giuria

Saranno undici i giurati per la seconda edizione del Festival. Alice Rohrwacher (Regista, Sceneggiatrice), Elizabeth Missland (Direttore Artistico e Presidente Onorario dei Globi d’Oro), Franco Simone (Cantautore, Autore, Conduttore Televisivo), Margherita Chiti (Acquisitions Distribuzione Teodora Film), Fabrizio Giometti (Ufficio Stampa), Olivia Musini (Produttrice Good Film), Pascal Zullino (Attore), Raffaella Fioretta (Ufficio Stampa), Rosita Celentano (Attrice, Conduttrice Televisiva), Tilde Corsi (Produttrice R&C Produzioni) e Fulvia Manzotti (Produttrice Faso Film).

Le mostre

A Villa Fidelia, inoltre, ci sarà anche la mostra gratuita sugli effetti speciali con opere di Giorgio Giorgioni e Stefano Pizzolitto. Ma soprattutto con una sezione all’interno della stessa con la quale intendiamo rendere omaggio al Maestro Carlo Rambaldi, a cui sarà assegnato un premio all'eccellenza che avevamo predisposto prima della sua scomparsa e che quindi daremo postumo, in ricordo. Previsti anche numerosi incontri con i professionisti degli effetti speciali. Incontri durante i quali si parlerà anche del Maestro Rambaldi con ricordi da parte di chi l'ha conosciuto. In collaborazione con la Provincia di Perugia verrà ospitata inoltre da Villa Fidelia la mostra ‘Antonioni was were 1979: l’esperienza di ‘Cinema Movimento Colore’. La mostra, di fatto, aprirà il Festival.

Sinergia con Perugiassisi

Insieme alla Fondazione Perugiassisi, capitale europea 2019, l’organizzazione sta predisponendo una giornata didattica gratuita in un laboratorio di costumi teatrali di un'associazione umbra, per i ragazzi iscritti al concorso sezione costume. Giornata in cui i ragazzi potranno toccare con mano come si realizzano i costumi.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!