Turisti sul Ponte delle Torri, denunciati. In 14 multati per le norme antiCovid

Turisti sul Ponte delle Torri, denunciati. In 14 multati per le norme anti Covid

Redazione

Turisti sul Ponte delle Torri, denunciati. In 14 multati per le norme anti Covid

Lun, 15/03/2021 - 14:19

Condividi su:


Turisti sul Ponte delle Torri, denunciati. In 14 multati per le norme anti Covid

Controlli anti-Covid di polizia e carabinieri a Spoleto e nel comprensorio. Arrestato anche un 37enne

In 14 sono stati multati da carabinieri e polizia negli ultimi giorni a Spoleto e nei comuni del comprensorio per non aver rispettato la normativa anti-Covid. E due di loro, una coppia di turisti, sono stati anche denunciati per aver camminato sul Ponte delle Torri scavalcando le transenne e violando l’ordinanza di chiusura.

Camminano sul Ponte delle Torri: multati e denunciati

Gli agenti del commissariato di polizia di Spoleto, guidati dal vicequestore aggiunto Claudio Giugliano, nell’ambito dei controlli intensificati nel fine settimana, hanno accertato la presenza in città di alcune persone provenienti da fuori Comune senza giustificato motivo.

Droga, la Polizia arresta due spacciatori fuori sede

Una coppia, proveniente da Roma e diretta verso nord, in particolare, si era fermata a Spoleto, addentrandosi nel centro storico sino ad oltrepassare le transenne che delimitano la relativa zona interdetta del camminamento del Ponte delle Torri. Li hanno beccati però i poliziotti, che li hanno multati per il non rispetto della normativa anti-Covid. A loro carico è anche scattata una denuncia a piede libero per violazione del provvedimento del sindaco che dispone l’interdizione dell’accesso al Ponte delle Torri causa lavori di ristrutturazione post sisma.

Multati anche 2 ternani, denunciata una straniera

Altre due persone – due ragazzi provenienti da Terni – sono state multate perché sorprese lungo le vie del centro senza validi motivi che potessero giustificare la loro presenza nella città del Festival.

Infine, sempre nel corso dei predetti controlli, una donna di nazionalità rumena è stata sorpresa in Città nonostante avesse a suo carico l’allontanamento da Spoleto con il Divieto di farvi ritorno per un periodo di due anni emesso dal Questore di Perugia e tutt’ora in atto. La donna è stata denunciata alla locale Procura della Repubblica per violazione delle prescrizioni imposte con il citato provvedimento.

I controlli dei carabinieri: multati in 10

Nel corso degli ultimi giorni sono stati particolarmente intensificati i controlli anche dei Carabinieri della Compagnia di Spoleto, guidati dal capitano Aniello Falco, sul rispetto della normativa anti-contagio.

Numerose, infatti, sono state le persone e gli esercizi commerciali controllati sia nel territorio del comune di Spoleto che dei comuni vicini.

In particolare, sono state complessivamente 10 le violazioni delle misure anti-covid accertate dai Carabinieri di Spoleto, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria. Le persone sanzionate sono state controllate fuori dal territorio del comune di residenza senza un giustificato motivo, o perchè sorpresi mentre erano assembrati senza mascherine o fuori dalla propria abitazione dopo le ore 22:00.

Arrestato 37enne condannato per furto

I militari della Stazione di Spoleto hanno nella circostanza arrestato e condotto in carcere un cittadino albanese di 37anni, già noto alle forze di polizia, su cui pendeva un ordine di carcerazione.

Con provvedimento restrittivo, emesso dalla Procura Generale di Bologna, è stata disposta l’esecuzione di diverse condanne emesse negli anni passati per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti in appartamento e furti aggravati commessi a Piacenza. L’uomo è stato quindi condotto presso il carcere di Perugia-Capanne dove dovrà scontare una pena residua di cinque anni e sei mesi di reclusione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!