Trevi, summit sicurezza in Comune dopo recenti fatti di cronaca - Tuttoggi

Trevi, summit sicurezza in Comune dopo recenti fatti di cronaca

Redazione

Trevi, summit sicurezza in Comune dopo recenti fatti di cronaca

Il sindaco Sperandio "Reazione all'ondata di furti dura e decisa"
Gio, 28/08/2014 - 14:45

Condividi su:


 Summit in Comune stamattina per rispondere in modo efficace alla legittima domanda di sicurezza dei cittadini: erano presenti il maresciallo dei carabinieri Stefano Palazzi, il comandante della polizia municipale Nazzareno Loccioni, rappresentanti della Guardia Forestale.

Il sindaco Bernardino Sperandio insieme all’assessore Roberto Venturini hanno chiamato a raccolta tutte le forze dell’ordine che hanno un presidio sul territorio per concordare una azione più incisiva all’ondata di furti che ha interessato la settimana scorsa la località di Casco dell’Acqua: i ladri hanno preso di mira il centro sociale Arcobaleno, alcune abitazioni private e automobili procurando ingenti danni e un clima di allarme tra la popolazione.

“Troppo facile pensare che la causa sia da ricercare esclusivamente nel vicino assembramento di nomadi, ma non lo possiamo nemmeno escludere – è il commento delle forze dell’ordine- le indagini sono in corso e di sicuro il campo nomadi sarà sorvegliato speciale con frequenti pattugliamenti in zona, verifiche approfondite sulle condizioni igienico sanitarie, accertamenti sull’identità e sulla legittimità della loro presenza.”

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con le forze di polizia – commenta il primo cittadino Sperandio – si sta adoperando con tutti i mezzi possibili per tranquillizzare i cittadini ed eliminando tutte le situazioni di criticità che possono in qualche modo alimentare fenomeni criminosi e ondate di vandalismo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!