Trevi, approvato il bilancio di previsione / Unanimità del Consiglio

Trevi, approvato il bilancio di previsione / Unanimità del Consiglio

share

Licenziato lo scorso martedì l’assestamento del bilancio di previsione 2013: giunto nella massima assise cittadina con valutazione positiva del revisore dei conti, incassa il parere favorevole dalla commissione consiliare e  il voto unanime del Consiglio comunale

L’adempimento normativo viene effettuato sulla scorta delle risorse già note senza ulteriori risorse da assegnare alle varie aree. “Si segnala che ad oggi non è ancora stato emanato il DPCM (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) che assegna agli enti le risorse finanziarie del Fondo di solidarietà comunale, di cui circola soltanto una bozza, per cui non è facile programmare nell’incertezza delle entrate le poche risorse a disposizione dei comuni – spiega l’assessore al bilancio Gianluca Tribolati che ha relazionato dopo le comunicazione del Sindaco Bernardino Sperandio in merito ai tavoli attivati sulla questione della difesa idrogeologica e della manutenzione dei fiumi nel territorio. Sperandio ha comunicato l’esito positivo della visita valutativa per il rinnovo della certificazione Emas dell’ente e ha dato notizia del finanziamento di circa trecento mila euro concessi al comune per il bando sul risparmio energetico promosso dalla Regione Umbria.

“Le variazioni sostanzialmente effettuate al bilancio di previsione redatto dall’ultimo commissario prefettizi – conclude Tribolati – sono stati assestamenti dei capitoli relativi a modifiche delle risorse assegnate ad ogni singolo settore che si compensano tra loro.”

In merito alla rata di saldo della Tares l’assessore al bilancio ha comunicato che sono state ricalcolate tutte le somme dovute dai contribuenti e sanati i disallineamenti che si erano verificati in fase di acconto.

share

Commenti

Stampa