Torneo "Francesca Fabbri", presentata la 38esima edizione - Tuttoggi

Torneo “Francesca Fabbri”, presentata la 38esima edizione

Redazione

Torneo “Francesca Fabbri”, presentata la 38esima edizione

Torna il tradizionale appuntamento di fine anno con la pallavolo femminile riservato alle categorie under 14, under 16 e open 
Mar, 16/12/2014 - 18:24

Condividi su:


E’ stato presentato stamattina, martedì 16 dicembre, nella sala della Giunta del municipio tifernate, il torneo nazionale “Francesca Fabbri” di pallavolo femminile, organizzato dal CSI di Città di Castello, giunto quest’anno alla 38esima edizione.

Il Francesca Fabbri è una manifestazione che definire soltanto sportiva sarebbe riduttivo – hanno dichiarato in coro gli assessori Riccardo Carletti e Massimo Massetti dal momento che a questo fondamentale elemento associa anche la solidarietà. Per Città di Castello ospitare il torneo significa avere un evento di particolare attrattiva nel periodo natalizio, nel quale promuovere oltre al lato positivo dello sport anche la città”.

La competizione è riservata alle categorie under 14, under 16 e open, ospiterà 22 squadre e si giocherà da sabato 27 a martedì 30 dicembre al Pala Joan (nella Sala B), al Cavallotti, alla scuola media Pascoli e sul campo di Ragioneria e Geometri.

Il responsabile del CSI di zona Marco Fiorelli ha ricordato che “la 38esima edizione corrisponde ai 70 anni del Centro Sportivo Italiano e ai dieci anni della ripresa attività del centro a livello locale, che festeggeremo con il trasferimento della sede in una sala del complesso della pista di atletica, grazie all’Amministrazione comunale e Polisport. Per il CSI è un onore promuovere una iniziativa che nasce come memorial di una giovane orfana prematuramente scomparsa, alla quale il CSI tifernate e le compagne di gioco hanno voluto offrire questo segno di amicizia”. “La dimensione sportiva della manifestazione – aggiunge Fiorellisi svolge nei 7 impianti sportivi più significativi di Città di Castello, mentre quella culturale e turistica interessa anche alcune località circostanti, per consentire ai partecipanti di apprezzare anche questa dimensione dell’Umbria e sollecitarli ad annoverarla tra le loro mete turistiche da frequentare”.

I dettagli tecnici del torneo sono stati illustrati da Fabio Rosi che ha parlato di “ben 56 partite nei quattro giorni di manifestazione, che si concluderanno nella mattina del 30, intorno alle 11.30 al Palazzetto, con la premiazione della squadra vincitrice. Oltre le regole c’è l’aspetto dell’amicizia. Per questo consegneremo la terza edizione del premio dedicato a Don Bruno Bartoccini e ricorderemo con una targa alla famiglia l’amico Lanfranco Rossi, che ci ha lasciato”.

Oggi presento un torneo che è un fiore all’occhiello del CSI umbro perché realizza l’ideale del nostro sodalizio per il quale lo sport ha valore in quanto mezzo per formare nuovi cittadini” ha dichiarato Giancarlo Moretti, presidente regionale del CSI” mentre il direttore sportivo dell’Altotevere Pallavolo Valdemaro Gustinelli e il capitano della squadra Antonio Corvetta hanno ribadito la vicinanza al CSI in un momento molto positivo per l’immagine del volley e per il movimento pallavolistico italiano.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!