Torna la grande danza, previste oltre settemila presenze

Torna la grande danza, previste oltre settemila presenze

Il Palazzetto dello Sport di Foligno pronto ad ospitare gare di livello nazionale | Attesi grandi ospiti

share

Foligno torna ad essere, a tutti gli effetti, una delle capitali italiani della danza: come annunciato nelle scorse settimane infatti, al ‘centro del mondo’ è prevista un’affluenza record di oltre settemila appassionati pronti ad esibirsi al Palazzetto dello Sport.

La notizia è stata ufficializzata questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Comunale dallo stesso sindaco Nando Mismetti e dal vicepresidente nazionale della Federazione Italiana Danza Sportiva, Michele Barbone. Un ritorno alla grande, dopo circa dieci anni di attesa e vari tentativi più o meno riusciti. Un fiore all’occhiello in più sulla casacca di Foligno Città Europea dello Sport che potrà così vantare un anno ricco di eventi.

Gli appuntamenti sono già stati fissati in agenda ed annunciati nell’incontro di questa mattina: si tratta di due week end consecutivi, ovvero il 25 e 28 gennaio, subito dopo la festività di San Feliciano e poi ancora, dal primo al quattro febbraio. Il Comune ha predisposto un piano speciale sul fronte della viabilità, considerata la coincidenza con la tradizionale fiera del Patrono, nella stessa zona degli impianti sportivi del Santo Pietro.

Si tratta, per l’esattezza dei Campionati Italiani assoluti di Danza Sportiva per le categorie Balli Standard; Latino Americano e Combinata dieci danze. Altra soddisfazione sta nel fatto che alcune categorie della danza potranno prendere parte alle olimpiadi giovanili, e chissà che qualche atleta destinato ad avere successo non passi proprio per Foligno. Già si pensa al prossimo anno, come è stato anticipato, si lavora per bissare gli appuntamenti ed intanto sulle rive del Topino è previsto l’arrivo di due star: il vicepresidente del Coni Alessandra Sensini e la medaglia olimpica di scherma Salvatore Sanzo.

Soddisfazione è stata espressa dalla presidente territoriale della Federalberghi Elisa Cesarini, che ha sottolineato l’importanza di eventi del genere per il settore turistico, già pesantemente colpito dall’effetto terremoto degli scorsi mesi.

share

Commenti

Stampa