Todi centro storico, PUC2 completato per quasi 6 milioni di euro - Tuttoggi

Todi centro storico, PUC2 completato per quasi 6 milioni di euro

Redazione

Todi centro storico, PUC2 completato per quasi 6 milioni di euro

Interventi per opere pubbliche, attività produttive ed edilizia residenziale con fondi pubblici e privati
Gio, 24/03/2016 - 15:01

Condividi su:


Ammontano complessivamente a quasi 6 milioni di euro gli investimenti pubblici e privati scaturiti dal PUC2 e dalla legge regionale 23/2003 per l’edilizia residenziale pubblica. Per la parte pubblica, 4 milioni e 200 mila euro tra fondi comunitari POR-FESR e stanziamenti comunali.

Il punto sugli interventi realizzati è stato fatto nella conferenza stampa svoltasi oggi nella Sala della Giunta comunale di Todi dal Sindaco Carlo Rossini e dall’ing. Giuliana Mancini, responsabile del Servizio Politiche per la casa e riqualificazione urbana della Regione Umbria. Presenti all’incontro anche i responsabili ed il personale dei Servizi comunali coinvolti nel programma.

Tre milioni e 600mila euro spesi per le opere pubbliche, cofinanziate dal Comune di Todi per circa 900.000 euro: tra gli interventi principali la ristrutturazione dell’edificio di Piazza di Marte che ospita vari uffici comunali, la riqualificazione di Porta Romana-Via Cortesi, la realizzazione delle rotatorie di Cappuccini, la realizzazione di aree verdi a Porta Fratta e nel quartiere Europa, la riqualificazione di Palazzo dei Priori e l’installazione dell’ascensore esterno, lavori sul Tempio di San Fortunato, ai Palazzi Comunali ed alla scuola Cocchi.

Per quanto riguarda le attività produttive sono state finanziate 24 imprese, di cui 12 commerciali, 8 di ristorazione e bar, 2 artigianali e 2 alberghiere, una delle quali di nuova realizzazione. Delle imprese finanziate 16 sono situate in centro storico, 7 nell’area di Porta Romana-Via Cortesi e una nel quartiere Europa. Nel dettaglio, l’importo complessivo degli aiuti concessi, pari al 30% dei circa 2 milioni di euro di investimenti realizzati, è stato pari a 578.000 euro, di cui 444.000 di risorse POR FESR (fondi comunitari) e 134.000 di fondi comunali.

Completano il quadro degli interventi compresi nel PUC2 quelli a sostegno dell’edilizia residenziale pubblica, finanziati con risorse regionali per circa 910.000 euro, con i quali sono stati realizzati 8 interventi di edilizia agevolata nel centro storico per 330.000 euro. I rimanenti 580.000 euro saranno destinati, grazie ad un accordo con Ater, alla realizzazione di edilizia residenziale sovvenzionata nell’edificio che attualmente ospita l’asilo nido di Santa Maria in Camuccia.

“I fondi PUC2 arrivati durante la precedente Amministrazione – ha affermato il Sindaco Carlo Rossini – hanno richiesto molto impegno in questi nostri anni di mandato: nuove progettazioni rispetto a quelle iniziali, reperimento di centinaia di migliaia di euro per il cofinanziamento e variazione del quadro degli interventi. Abbiamo superato molti problemi e recuperato ritardi. Oggi, ad intervento rendicontato, siamo pienamente soddisfatti della nostra parte e ringraziamo i dipendenti comunali, la Regione Umbria ed i consulenti che ci hanno consentito di portare a termine il lavoro superando tanti ostacoli. Gli interventi realizzati per milioni di euro in centro storico fanno parte di un bicchiere mezzo pieno da guardare con fiducia”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!