Thyssen-Ast, sindacati e vertici aziendali lavorano per l’accordo sul contratto integrativo

Thyssen-Ast, sindacati e vertici aziendali lavorano per l’accordo sul contratto integrativo

Primo faccia a faccia tra le parti, a gennaio nuovo incontro

share

Nella mattina di oggi si è svolto il primo incontro tra Segreterie Provinciali dei metalmeccanici, Rappresentanza Sindacale Unitaria e Direzione Aziendale Ast per avviare la discussione in merito al rinnovo del contratto integrativo aziendale.

Le Organizzazioni Sindacali hanno esposto le linee guida che intendono perseguire per raggiungere un accordo sul contratto di secondo livello sia nelle tempistiche sia nei metodi che nei contenuti.

Da parte Aziendale si è data la disponibilità ad affrontare i temi esposti in specifiche riunioni che saranno svolte entro la fermata natalizia per verificare le reali fattibilità delle richieste presentate.

“Per il giorno 8 gennaio è già programmato un nuovo incontro si legge in una nota congiunta dei sindacati –  in plenaria, per iniziare a concretizzare i reali punti di avanzamento e quindi verificare la fattibilità di un nuovo integrativo aziendale in grado di riconoscere a tutti i lavoratori quanto profuso in questi anni difficili.
Come Organizzazioni Sindacali riteniamo che tale discussione debba chiudersi in tempi rapidi e comunque non oltre il 28 febbraio 2019.
E’ evidente che nel concreto molto dipenderà dalle disponibilità aziendali sia in termini di volontà politica sia in termini di redistribuzione economica”.

share

Commenti

Stampa