Terremoto, nel Tifernate domani si torna a scuola - Tuttoggi

Terremoto, nel Tifernate domani si torna a scuola

Redazione

Terremoto, nel Tifernate domani si torna a scuola

Effettuati i sopralluoghi da tecnici di Comune e Provincia, confermata agibilità plessi scolastici
Gio, 19/01/2017 - 18:20

Condividi su:


Terremoto, nel Tifernate domani si torna a scuola

Riapriranno regolarmente domani (venerdì 20 gennaio 2017) tutte tutte le scuole di ogni ordine e grado dopo la chiusura nella giornata odierna, giovedì 19 gennaio, disposta con una apposita ordinanza (la numero 9 del 18/01/2017) del sindaco Luciano Bacchetta, che ha “preso atto dell’invito della Presidente della Giunta Regionale dell’Umbria Catiuscia Marini a disporre la chiusura al fine di verificare la sicurezza degli edifici ed effettuare i controlli necessari sulle strutture di competenza del Comune” dopo le scosse avvertite a Città di Castello mercoledì scorso, che hanno avuto come epicentro il Lago di Campotosto, in provincia de L’Aquila, e hanno interessato la faglia già attiva da molti mesi fra Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

I tecnici del Comune e della Provincia di Perugia hanno ribadito che tutte le scuole oggetto di sopralluoghi sono agibili e pertanto dalla giornata di domani (n.d.r. venerdi 20 gennaio 2017) l’attività didattica potrà riprendere regolarmente

E’ quanto dichiarato in una nota congiunta dal sindaco e dall’assessore alle politiche scolastiche Rossella Cestini, che hanno reso note le risultanze dei sopralluoghi negli edifici scolastisci disposti dal dirigente del settore Lavori Pubblici, Ambiente, Patrimonio ed Urbanistica del comune di Città di Castello Federico Calderini e dal direttore dell’area edilizia scolastica della Provincia di Perugia Andrea Rapicetta per le strutture ed edifici di proprietà e competenza dell’ente di Piazza Italia e nelle scuole dell’infanzia paritarie.

La sicurezza nelle scuole è una priorità non da oggi di questa Amministrazione, che ha compiuto uno sforzo immenso in questo strategico e vitale settore della nostra comunità locale”, hanno precisato Bacchetta e Cestini.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!