Terni, voragine sul ciglio della strada | Una storia senza fine | Foto - Tuttoggi

Terni, voragine sul ciglio della strada | Una storia senza fine | Foto

Marco Menta

Terni, voragine sul ciglio della strada | Una storia senza fine | Foto

Ven, 08/10/2021 - 10:55

Condividi su:


A Terni una voragine su una strada a uso pubblico continua a causare problemi alla circolazione da settembre 2020; aumentano le lamentele.

Una voragine sull’asfalto causata da una quercia secolare, divelta, con ogni probabilità, dal vento e dalla pioggia.

E’ accaduto a Piedimonte, località di Terni nota ai più per il pregiato olio d’oliva, a settembre 2020. Da allora la questione non è ancora stata risolta.

Il crollo dell’albero di una proprietà privata e i disagi sulla via pubblica

Il tema, lo scorso maggio, è stato affrontato persino dal Consiglio comunale. Al centro dell’attenzione, nello specifico, il crollo dell’albero, che, pur trovandosi in una proprietà privata ha danneggiato fortemente il manto stradale. In sede di consiglio, l’assessore ai Lavori pubblici, Benedetta Salvati, aveva parlato di esecuzione in danno. Cioè che il Comune di Terni si sarebbe fatto carico dei lavori per poi fare rivalsa sul proprietario. In sei mesi, però, nulla si sarebbe mosso. Inevitabili, dunque, i disagi per i residenti, e non solo.

Impedimenti anche per gli olivicoltori

Da quelle parti, infatti, si estendono ampi uliveti, e non manca molto alla raccolta delle olive. Come circoleranno i mezzi agricoli, i trattori e i rimorchi, per raggiungere gli appezzamenti circostanti? Un’autovettura può a malapena transitare nel tratto di strada disastrato.

Dall’ordinanza per il ripristino dei luoghi alla segnalazione d’inadempimento alla Polizia Locale

Per il proprietario del terreno, così, secondo quanto riportato dagli abitanti della zona, è stata emessa un’ordinanza per il ripristino dei luoghi. Quest’ultima, tuttavia, non avrebbe trovato accoglimento; da qui la segnalazione d’inadempimento alla Polizia Locale.

Esecuzione in danno, impegno di spesa, affidamento dei lavori e sanzione amministrativa accessoria: questo ora l’iter, da parte del Comune di Terni, che dovrebbe garantire la risoluzione del problema.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!