Terni, raid vandalici contro sedi Casapound e Pd - Tuttoggi

Terni, raid vandalici contro sedi Casapound e Pd

Luca Biribanti

Terni, raid vandalici contro sedi Casapound e Pd

Casapound "Vigliacchi" / Pd "Imbecilli"
Dom, 01/02/2015 - 17:17

Condividi su:


Nei giorni scorsi il resposnabile Casapound di Terni, Pergiorgio Bonomi, aveva denunciato un atto vandalico ai danni della Casa Del Combattente e della ex Provincia:
“Questa notte (si riferisce all’altro ieri, ndr) a Terni imbrattati i muri di due palazzi storici. L’ingresso della Casa Del Combattente – dice Bonomi – (Sede storica di diverse associazioni di reduci tra i quali partigiani Bianchi/invalidi di guerra e al primo piano di CasaPound Italia) e quello della ex Provincia in via F.Cesi. Scritte inneggianti la strage di Acca Larentia e offese varie. Questo é l’antifascismo militante. Vigliacchi e incivili”.
Questa notte è invece il Partito Democratico ad aver subito un raid da parte di sconosciuti ai danni della sede del partito di Collestatte, con muri imbrattati e croci celtiche sulla bandiera. Non è esclusoche ci sia un nesso tra i due episodi, certo è che la coincidenza desta qualche sospetto.

Ecco la nota del Pd: “L’atto vandalico avvenuto questa notte ai danni del circolo del Partito Democratico di Collestatte, imbrattato con scritte offensive e con simboli che rimandano a una stagione pericolosa e antidemocratica della nostra storia, è un episodio che non va sottovalutato e che è misura, oltre che d’idiozia, di una vigliaccheria che ben poco ha a che fare con la democrazia e con il confronto politico.
Sporcare, imbrattare al buio e poi fuggire rappresentano alla perfezione il modo di agire di chi ha ben pochi pensieri da articolare ed è totalmente incapace di fare qualcosa di concreto portando un contributo alla comunità in cui vive.
Come Partito Democratico siamo da sempre aperti al confronto e rispettiamo il dissenso, ma quando si trasforma in atti di questo tipo, diventa inaccettabile e da condannare fermamente.
Alle forze dell’ordine ora il compito di approfondire la questione provando a fare chiarezza sull’episodio della scorsa notte.
Ai militanti e agli iscritti del PD di Collestatte tutta la vicinanza e la solidarietà contro l’atto di semplici imbecilli che meritano ancora meno considerazione dei simboli che lasciano”.
© Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!