Terni, Polizia Penitenziaria in festa per il 204^ anniversario - Tuttoggi

Terni, Polizia Penitenziaria in festa per il 204^ anniversario

Marco Menta

Terni, Polizia Penitenziaria in festa per il 204^ anniversario

Ven, 25/06/2021 - 11:56

Condividi su:


Atmosfera di festa, presso la Casa Circondariale di Terni, in occasione del 204^ anniversario della Fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria.

Celebrato, questa mattina, presso la Casa Circondariale di Terni, il 204^ Anniversario della Fondazione del corpo di Polizia Penitenziaria. Un’occasione particolarmente sentita, quest’anno, dopo i mesi problematici e pesanti dell’emergenza epidemiologica. Alla cerimonia hanno partecipato il Prefetto di Terni, il Comandante del reparto di Polizia Penitenziaria, il Direttore della Casa Circondariale, e il Magistrato di Sorveglianza.

“Senso del dovere e disponibilità durante la Pandemia”

Festeggiamenti ridotti, nel piazzale antistante l’accesso in istituto, a causa delle restrizioni legate al Coronavirus. A questo proposito, il Dottor Fabio Gallo, Comandante del reparto di Polizia Penitenziaria, ha sottolineato come la Polizia Penitenziaria abbia affrontato “con senso del dovere, partecipazione e disponibilità encomiabile” il periodo della pandemia.

Il Comandante del reparto di Polizia Penitenziaria, Fabio Gallo

Il focolaio di ottobre

A ottobre 2021, infatti, l’istituto ternano è stato colpito da un consistente focolaio epidemiologico, “che ha messo a repentaglio – ha dichiarato il Dottor Gallo – 75 detenuti appartenenti al circuito alta sicurezza, nonché 11 unità del personale“. La Polizia Penitenziaria ha dovuto far fronte a 9 ricoveri in ospedale, di cui 5 nello stesso periodo; così, “si è trovata costretta a modificare, con incredibili sforzi operativi, sezioni detentive e reparti Covid”.

I risultati positivi della campagna vaccinale

Il Dottor Gallo, inoltre, ha inteso porgere un ringraziamento al locale presidio sanitario USL Umbria 2, “che si è impegnato per garantire assistenza in un contesto piuttosto difficoltoso“. “Nell’anno in corso – continua – è giunta anche la campagna vaccinale”. Le prime somministrazioni risalgono al giorno 8 marzo 2021, e nei prossimi giorni si concluderà il ciclo della seconda dose, con l’86% del personale di servizio vaccinato, e il 78% dei detenuti.

Hub vaccini di Terni, allestita nuova tendostruttura

Un modello di detenzione secondo l’articolo 27, comma 3

Il Magistrato di Sorveglianza Gianfilippi, da parte sua, ha apprezzato l’impegno, la straordinaria umanità della Polizia Penitenziaria: la detenzione, anche ai tempi del Covid, “è stata sempre rispondente all’articolo 27, comma 3″; “il carcere, del resto, è un momento che ha significato se conduce verso la rieducazione e il ritorno nella società delle persone detenute”.

Il magistrato Gianfilippi durante il suo discorso

I ringraziamenti del Prefetto di Terni alla Polizia Penitenziaria

Il Prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, infine, ha affermato: “meritano di essere sottolineati il coraggio, la sensibilità, la forza, che hanno contraddistinto il lavoro del Corpo in questi mesi”. Certamente, non è stato facile conciliare la preoccupazione del contagio con lo spirito di abnegazione; nel carcere “è assai complesso mantenere le necessarie distanze, per esigenze di sicurezza del personale e degli stessi detenuti”.

Il Prefetto di Terni durante la cerimonia

“Di tutto questo vi siamo grati”

La sperimentazione dei colloqui da remoto dei detenuti con i propri famigliari, con i propri avvocati; la gestione e la prevenzione delle rivolte all’interno del carcere; la nobiltà d’animo della Polizia Penitenziaria nel continuare a rispettare la dignità altrui, anche in un momento critico. Sono una chiara espressione di fede al solenne giuramento. “Di tutto questo – conclude il Dottor Sensi – vi siamo veramente grati.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!