Terni, parcheggio San Francesco: “Rimodulare le tariffe” - Tuttoggi

Terni, parcheggio San Francesco: “Rimodulare le tariffe”

Marco Menta

Terni, parcheggio San Francesco: “Rimodulare le tariffe”

Mar, 24/08/2021 - 12:00

Condividi su:


Il parcheggio San Francesco nel mirino del Consiglio Comunale di Terni per ricalibrare il tariffario; esaminate, poi, anche le agevolazioni per i residenti.

Terni: il parcheggio San Francesco al centro della seduta del Consiglio Comunale che si è riunito lo scorso 23 agosto. I tre atti di indirizzo, approvati all’unanimità, aspiravano, di fatto, a rivedere le tariffe del posteggio. E anche a modificare l’elenco delle vie aventi diritto alla scontistica.

Parcheggio San Francesco: una tariffa massima e non fissa

Nel primo atto si chiedeva all’Amministrazione di valutare l’opportunità di una rimodulazione delle tariffe del parcheggio coperto. Nello specifico, i Consiglieri Dominici (FI), Cecconelli (FdI), Brizi (Lega), Rossi (Terni Civica), Musacchi (Misto) hanno proposto non una tariffa fissa, ma una massima, con conseguente inserimento di una riduzione giornaliera o stagionale, applicata direttamente dal gestore, previa comunicazione alla direzione comunale competente, al fine di raggiungere la massima saturazione del parcheggio.

L’intervento del gruppo consiliare M5S

A presentare il secondo atto, invece, i Consiglieri pentastellati Pasculli, Fiorelli, Pococacio, Simonetti e Tobia. Quest’ultimi hanno impegnato il Sindaco e la Giunta a valutare, sempre insieme al gestore del parcheggio, Terni Reti Srl, un adattamento  delle tariffe giornaliere; il tutto andando a prevedere sconti diversi in base all’utilizzo, nonché bonus finalizzati a ottenere una maggiore redditività della struttura stessa e un miglioramento del servizio a favore delle utenze.

Prezzi agevolati per i residenti, Rossi riesamina l’elenco del 2014

Infine l’atto di Michele Rossi (Terni Civica)  incentrato sul problema delle vie che danno diritto alle tariffe agevolate per i residenti. Secondo Rossi l’elenco approvato nel 2014 escluderebbe alcuni residenti che rientrano nella ZTL. Miche Rossi, dunque, ha ritenuto opportuno colmare tali lacune, consentendo a ogni residente l’utilizzo del parcheggio San Francesco con dei costi incentivanti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!