Terni, Motoraid trofeo Liberati nel segno di Liberati, Pileri e Petrucci - Tuttoggi

Terni, Motoraid trofeo Liberati nel segno di Liberati, Pileri e Petrucci

Redazione

Terni, Motoraid trofeo Liberati nel segno di Liberati, Pileri e Petrucci

Celebrazione del Circuito dell’Acciaio
Mer, 04/07/2018 - 09:00

Condividi su:


La passione per le moto, a Terni non delude mai; era il 4 luglio 1948 e per la prima volta veniva organizzato il “Circuito dell’Acciaio”, un circuito che si sviluppava per dieci chilometri, ricco di tratti veloci, alcuni dei quali anche molto pericolosi. Alla gara parteciparono i migliori conduttori con un successo senza precedenti di folla. Libero Liberati, con il suo Guzzi Dondolino, riportò la sua prima grande vittoria.

Il 22 luglio verrà celebreato il MOTORAID NAZIONALE CITTA’ DI TERNI TROFEO“GIANCARLO LIBERATI”,

Terni è nel cuore di tutti gli appassionati grazie ai suoi campioni iridati di ieri: Liberati e Pileri ed al campione di oggi Danilo Petrucci: è bastata qualche telefonata e tanti campioni hanno accettato il nostro invito ad essere a Terni in questa occasione, da Pierpaolo Bianchi ad Eugenio Lazzarini, Carlos Lavado, Remo Venturi (solo loro tre rappresentano ben 8 titoli mondiali), il nostro Remo Venturi, Fosco Giansanti, Sergio Pannuzi, Giuliano Zera, Paolo Binarelli, Marco Cecconi, i fratelli Romanelli e tanti altri.

Grazie all’amico e pilota Luciano Battisti avremo di nuovo a Terni in mostra il famoso Guzzi Dondolino e la Benelli quattro cilindri con la quale correva l’indimenticabile Pasolini.

Insomma due giorni di grande festa del Motociclismo a Terni, i Campioni ed i partecipanti arriveranno già dal sabato e, oltre ad essere a disposizione degli appassionati a Terni, saranno guidati in un bellissimo giro turistico che li vedrà presenti a Carsulae, alla Cascata delle Marmore ed ai Campacci al museo dell’archeologia industriale ed al monumento a Libero Liberati ed a Piediluco.

“Il ringraziamento più grande da parte del nostro Moto Club Maxi Moto Group 2.0 – sottolineano gli organizzatori –  è rivolto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni che ha giudicato idoneo il nostro progetto e che ci permette, con questa organizzazione, di onorare ancora una volta, in maniera adeguata la storia dei Campioni e del Motociclismo Ternano, al Comune di Terni che ospiterà l’evento”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!