Terni, Giove diventa capitale internazionale del folklore - Tuttoggi

Terni, Giove diventa capitale internazionale del folklore

Redazione

Terni, Giove diventa capitale internazionale del folklore

Notti magiche tra il 20 e il 22 luglio
Lun, 16/07/2018 - 09:44

Condividi su:


Terni, Giove diventa capitale internazionale del folklore

Sarà presente anche la Nazionale LIS all’undicesima edizione del Festival internazionale del Folklore che si terrà a Giove, in provincia di Terni, dal 20 al 22 luglio. Ben sessanta gli atleti della Lega italiana sbandieratori che prenderanno parte alla grande kermesse che raduna appassionati di storia e rievocazioni da tutta la Penisola.

In programma musica dal vivo, una taverna con piatti tipici e, soprattutto, sbandieratori, musici, ballerini e figuranti provenienti anche da Taiwan, Argentina, Brasile e Ungheria che sfileranno lungo le vie della città formando cortei variopinti e si esibiranno negli impianti sportivi con giochi di bandiera e performance varie, facendo davvero di Giove una capitale internazionale del folklore.

La manifestazione è organizzata dal Corteo Storico di Giove che quest’anno per il VII Memorial “Francesco Ceccariglia” ha fortemente voluto la presenza della Nazionale LIS, formata dai migliori e selezionatissimi sbandieratori e musici appartenenti a diverse compagnie italiane.

Oltre a sfilare, nella serata di venerdì 20 luglio la Nazionale offrirà trenta minuti di esibizione durante i quali si potrà ammirare uno spettacolo altamente coreografico che evidenzierà anche le notevoli qualità tecniche degli atleti. Un’uscita molto attesa, poiché si tratta del primo vero banco di prova per la nuova rosa selezionata nel marzo scorso e che a Giove avrà la possibilità di mostrare il frutto dei numerosi allenamenti.

“Quest’anno il numero degli sbandieratori e dei musici della Nazionale è cresciuto di molto ed è quindi particolarmente significativo per noi il poter prendere parte con una rappresentanza così numerosa ad un unico evento importante quale è appunto il Festival del Folklore di Giove. Sarà una splendida vetrina per far avvicinare i ragazzi più giovani al mondo della bandiera”, dichiara Katia Astesano, presidente della Commissione manifestazioni ed eventi della LIS e responsabile della Nazionale.

In aggiunta ai musici e sbandieratori di Giove, il 19 luglio, alle 22.30, sarà presente con un proprio spettacolo, Il Piccolo Principe, anche un altro gruppo affiliato alla LIS, il “Combusta Revixi” di Corinaldo, in provincia di Ancona.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!