Terni, "Festival Popoli e Religioni" apre con il "Giullare d'Assisi" interpretato da Francesco Salvi - Tuttoggi

Terni, “Festival Popoli e Religioni” apre con il “Giullare d'Assisi” interpretato da Francesco Salvi

Redazione

Terni, “Festival Popoli e Religioni” apre con il “Giullare d'Assisi” interpretato da Francesco Salvi

Ven, 28/09/2012 - 17:25

Condividi su:


Francesco d’Assisi come non lo avete mai visto: comico, dissacrante, umorista, giullare nel senso letterale del termine. Eppure, al tempo stesso, rigorosamente storico e filologicamente corretto.

E’ quello interpretato da Francesco Salvi nello spettacolo “Il Giullare di Assisi” di Arnaldo Casali, proiettato in prima assoluta il 4 ottobre 2012 alle 21 al Cenacolo San Marco di Terni, come anteprima dell’ottava edizione del festival cinematografico Popoli e Religioni, ideato dall’arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia.

Tratto rigorosamente dalle fonti francescane (e in particolare dai ricordi di frate Leone) lo spettacolo è stato scritto dal giornalista umbro Arnaldo Casali, basandosi sugli studi effettuati sull’umorismo in Francesco d’Assisi per la sua tesi di laurea in Storia medievale discussa all’Università “La Sapienza” di Roma.

Scritto nel 2010, lo spettacolo viene portato in scena con successo da due anni nelle piazze italiane dall’attore e regista Riccardo Leonelli accompagnato dalla rock band Eldar. Nel novembre 2010 un particolare allestimento dello spettacolo andò in scena nell’ambito della sesta edizione del festival Popoli e Regioni, con Francesco Salvi nel ruolo di Francesco e Fabio Bussotti in quelli di Leone, accompagnati dagli stessi Eldar e la violinista e cantante Barbara Sabatini. Divenuto celebre negli anni ’80 grazie a *Drive In *e al tormentone *C’è da spostare una macchina* (sigla del *Megasalvishow*), *Francesco Salvi* è reduce dalla partecipazione al film film *Romanzo di una strage *di Marco Tullio Giordana e ha appena finito di girare la seconda stagione di *Un passo dal cielo*, serie televisiva dove affianca Terence Hill e che andrà in onda su Raiuno questo autunno. A suo agio tanto in ruoli comici quanto drammatici, Salvi ha interpretato Francesco d’Assisi anche nel film *Il giorno, la notte. Poi l’alba *di Paolo Bianchini. Fabio Bussotti, attore e scrittore (ha pubblicato i gialli storici *L’invidia di Velasquez *e* Il cameriere di Borges*) torna a vestire i panni di frate

Leone a 24 anni dal Nastro d’argento vinto per il film *Francesco* di Liliana Cavani. Lo spettacolo rivisita il celebre episodio della “Perfetta Letizia” e ne propone altri totalmente inediti al cinema o a teatro in cui vengono affrontati – tra l’altro – la sessualità secondo Francesco, il dialogo con l’islam – con cui anticipò di settecento anni la Chiesa – e quello con la figura del diavolo. L’umorismo di Francesco d’Assisi – che esce, dirompente, dai ricordi dei compagni o dai racconti dei “Fioretti” – nello spettacolo si mescola – rendendosi indistinguibile – alle improvvisazioni di uno dei più grandi

comici italiani. Il risultato è uno spettacolo autenticamente francescano e al tempo stesso innovativo, in cui – come nella migliore tradizione della satira – i contenuti teologici più profondi vengono veicolati dalla risata. Montato da Michael Spezzi, il video dello spettacolo sarà proiettato giovedì 4 ottobre alle 21 al Cenacolo San Marco di Terni, come anteprima dell’ottava edizione del festival popoli e religioni, in programma dal 18 al 25 novembre 2012. Alle 23 dello stesso giorno lo spettacolo sarà invece trasmesso dall’emittente Radio TNA InBlu e pubblicato integralmente su youtube e sul sito www.reteblu.org.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!