Terni, due giovani profughi distruggono una bici in via Gramsci

Terni, due giovani profughi distruggono una bici in via Gramsci

Incastrati dalle telecamere di sorveglianza di un supermercato | Hanno solo 15 e 16 anni

share

Distruggono a calci una bicicletta in via Gramsci nel tentativo di rubarla. É successo sabato notte a Terni. Protagonisti del fattaccio due giovani stranieri di 15 e 16 anni entrati in Italia come profughi, arrivati dall’Egitto come minori non accompagnati. I giovani erano stati affidati ad una comunità in città. Per motivi ancora in corso di accertamento sabato notte i due minori si sono accaniti contro una bici legata ad un palo di via Gramsci. I due sono stati sorpresi da un residente che ha prontamente contattato il 113. Immediato l’intervento della Volante che li ha colti sul fatto. I due ragazzini non hanno fornito nessuna spiegazione agli agenti. Per loro hanno parlato, oltre che la testimonianza del cittadino che ha chiamato la Polizia, i filmati del supermercato di fronte. Dai video è emerso chiaramente che erano stati proprio loro a semi-distruggere la bicicletta parcheggiata.

I due minori sono stati denunciati per tentato furto in concorso e riaffidati alla comunità. 

share

Commenti

Stampa