Terni, città più sicura | Il saluto del questore Carmine Belfiore

Il questore lascia Terni per Latina, il grazie alla cittadinanza | Reati calati drasticamente in 4 anni, in città i furti in casa diminuiti del 70%

share

Sono stati 4 anni di lavoro intenso ma proficuo“: così il questore di Terni, Carmine Belfiore, ha definito il periodo che ha caratterizzato il suo incarico, che lascerà ufficialmente domenica per la Questura di Latina. Il questore ha voluto ringraziare la stampa, ed attraverso essa la cittadinanza, oltre che i suoi collaboratori, durante un incontro che si è tenuto questa mattina. Incontro (alla presenza anche del dirigente della Squadra Volante Giuseppe Taschetti e della Digos Marco Colurci)  che è servito a fare il punto anche della situazione sulla sicurezza reale e percepita a Terni.

“Attenendoci alla realtà cruda dei dati, – ha spiegato Belfiore – i reati sono tutti diminuiti. Dal 2013 i delitti sono calati in generale del 25%, i furti del 27%, i furti in abitazione del 48% in provincia e quasi del 70% in città”. 

Il questore ha osservato come quella di Terni “è una bella Questura, fatta di operatori seri, capaci e professionali, rispondente a quella che è un po’ la comunità ternana, gente perbene, buona, che ha saputo collaborare con noi in ogni fase del nostro delicato lavoro. Abbiamo cercato di dare a tutti una risposta, abbiamo cercato la collaborazione di tutti, associazioni, comitati, cittadini. Non abbiamo tralasciato nulla, con la coscienza sono sereno. I risultati oggettivi ci dicono che il lavoro che abbiamo intrapreso insieme alle altre forze di polizia ed alla prefettura hanno dato dei risultati consistenti. I problemi sono stati affrontati, fortemente contenuti. E’ un momento di forte soddisfazione, che ci induce a continuare sulla strada intrapresa“.

Nel dettaglio, dal 2013 al 2016, i reati nel territorio della provincia di Terni sono passati da 9.496 a 7.161 (-25%) ; il totale dei furti da 4.383 a 3.235 (-27%); i furti in abitazione da 1.294 a 673 (-48%). Ancora più significativo il dato dei furti nel solo territorio comunale di Terni: -69% (da 693 a 217). L’unico segno più è quello dei furti di ciclomotori, da 33 del 2013 a 38 nel 2016. I furti con destrezza sono diminuiti invece del 4%, quelli di moto del 26%, quelli di auto del 22%. I taccheggi hanno registrato in questi 4 anni un -21%, i furti su auto in sosta -20%. Le rapine sono scese da 54 a 35 (-36%), i danneggiamenti -27% e le truffe e frodi informatiche 13%.

share

Commenti

Stampa