Terni, accordo Confartigianato-Monte dei Paschi di Siena - Tuttoggi

Terni, accordo Confartigianato-Monte dei Paschi di Siena

Redazione

Terni, accordo Confartigianato-Monte dei Paschi di Siena

Firmato l’accordo tra l’Istituto di Credito senese e l’Associazione ternana per facilitare la richiesta di finanziamenti e favorire la ripresa economica
Lun, 15/12/2014 - 14:53

Condividi su:


Terni, accordo Confartigianato-Monte dei Paschi di Siena

Banca Monte dei Paschi di Siena e Confartigianato Imprese Terni hanno raggiunto un’importante intesa a supporto delle Piccole e Medie Imprese per agevolare l’accesso al credito e aiutarle a superare la difficile congiuntura economica in corso in vista della prossima ripresa. L’offerta commerciale è dedicata alle imprese associate e ai loro titolari, dipendenti e pensionati nonché ai dipendenti della Confartigianato Imprese Terni e resterà valida fino al 30 giugno 2015, con possibilità di rinnovo. La convenzione è stata firmata oggi nella sede di Confartigianato Imprese Terni da Massimo Rovetini, Direttore Territoriale Mercato Terni di Mps, e Giuseppe Flamini, Presidente di Confartigianato Imprese Terni.

Con l’accordo siglato oggi, Banca Mps ribadisce l’impegno nel supportare le eccellenze imprenditoriali della provincia di Terni, da sempre modello ed esempio di sviluppo ed intraprendenza, – ha spiegato Massimo Rovetini, Direttore Territoriale Mercato Terni di Mps – e concedere alle aziende affidamenti pensati ad hoc per le esigenze commerciali e finanziarie. Il sostegno a Confartigianato Imprese Terni e ai suoi associati testimonia ancora una volta la forte attenzione alla comunità ternana e ribadisce il ruolo del Monte dei Paschi come banca del Territorio e come importante attore economico di questo importante tessuto produttivo”.

Un segnale importante che, ancora una volta, Confartigianato Imprese Terni vuol dare alle Imprese Artigiane e Piccole Imprese – ha sottolineato il Presidente di Confartigianato Imprese Terni Giuseppe Flamini – soprattutto come supporto all’accesso al Credito che il perdurare della crisi congiunturale e i ritardati pagamenti stanno rendendo ancora estremamente difficoltoso”.

L’accordo commerciale prevede due pacchetti di offerte diversificate per rispondere alle esigenze specifiche delle imprese da una parte e di titolari, dipendenti e pensionati dall’altra. Per le piccole imprese e i piccoli operatori economici sono stati messi a disposizione un conto corrente ordinario e tre conti a pacchetto, rivolti alle attività che necessitano di un prodotto con servizi di base, per la gestione finanziaria dell’attività o per facilitare l’utilizzo dei POS, in modo da ridurre l’uso del contante e garantire così una maggior sicurezza dei pagamenti sia per il cliente che per il commerciante. Sono offerti, inoltre, il servizio di deposito titoli, finanziamenti a breve termine e molteplici prodotti assicurativi. Il pacchetto destinato a titolari, dipendenti e pensionati comprende conti correnti dedicati, carte di credito e deposito titoli, ma anche mutui a condizioni agevolate, prestiti personali e polizze assicurative ad hoc.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!