Ternana naufraga 3-1 a Brescia | Rossoverdi a picco al Rigamonti

Ternana naufraga 3-1 a Brescia | Rossoverdi a picco al Rigamonti

Ternana ultima in classifica e con lo spettro retrocessione che incombe

share

Trasferta amarissima per i circa 100 tifosi rossoverdi che hanno raggiunto il Rigamonti di Brescia per dare il loro supporto alla Ternana in cerca della prima vittoria in trasferta del suo tribolato campionato.

Tre gol di passivo, Gastaldello (che non segnava da 5 anni), Torregrossa e Spalek i marcatori che sistemano la pratica e fanno sprofondare la Ternana di Mariani all’ultimo posto solitario in classifica. Le rondinelle non hanno avuto bisogno neanche del bomber Caracciolo (entrato al 25′ del secondo tempo), ma si sono limitate a controllare una squadra troppo imprecisa e distratta per chi deve cercare di risollevarsi da una situazione che ora sembra più che compromessa.

Non deve aver gradito neanche il patron Stefano Bandecchi che, in settimana, aveva avuto un duro confronto con i tifosi e aveva annunciato la sua presenza a Brescia per caricare la squadra.

Tutto vano. I rossoverdi non hanno saputo sfruttare quel poco che sono riusciti a creare a iniziare da Tremolada che al 13′ avrebbe potuto far meglio facendosi respingere la conclusione da Minelli. Al primo vero affondo è Gastaldello che perfora la morbida difesa rossoverde con un’incursione in area di rigore; colpo di testa comodo comodo, tra le larghe maglie delle marcature difensive, e 1-0 per i padroni di casa. Ci provano prima Paolucci poi Statella a portare pericoli in area avversaria, ma il tiro del regista rossoverde e l’inserimento del secondo sono neutralizzati dall’estremo bresciano.

Nella ripresa si ripete il copione del primo tempo. La Ternana cerca di affondare con Carretta, Tremolada e Defendi, ma è ancora il Brescia a passare. Al 19′ Tonali confezione l’assist vincente per Torregrossa che con lo ‘scavino’ batte Plizzari per la seconda volta. La Ternana ci prova di rabbia e, un minuto dopo, è Montalto a buttarsi letteralmente contro il palo per spingere in rete una conclusione ribattuta di Statella. La Ternana ora ci crede e al 27′ Carretta si divora la palla del pareggio; dopo aver infilato i centrali avversari, a tu per tu con Minelli cerca di toccarla sotto, ma il suo sinistro sfila di pochissimo sul primo palo. Boscaglia manda in campo Caracciolo per dare esperienza e peso all’attacco, mentre Mariani gioca la carta Piovaccari, ancora oggetto misterioso del mercato di gennaio rossoverde.

Dopo la sfuriata della Ternana, il Brescia riprende il comando delle operazioni e al primo affondo sigla il terzo gol con Spalek (prima rete in un campionato italiano), servito in area da Caracciolo: inserimento perfetto sulla destra e tiro incrociato che batte ancora Plizzari. La partita finisce praticamente qui e nessuno effetto sortisce l’inserimento di Finotto per il disperato forcing finale che si concretizza, per così dire, nella punizione telefonata di Paolucci da 20 metri che costringe Minelli alla respinta.

Terza sconfitta consecutiva per la Ternana di Mariani (quinta consecutiva in trasferta) che non riesce a invertire l’inerzia che la sta spingendo sempre più verso la retrocessione. L’esonero di Pochesci, fino a questo punto, non ha sortito effetti, anzi. Se prima almeno non si perdeva, ora i rossoverdi, oltre ad essere evidentemente disorientati tatticamente, incassano sconfitte pesanti che stanno tracciando un solco ‘pericoloso’ con le dirette concorrenti per non retrocede.

 

BRESCIA – TERNANA 3-1

BRESCIA (4-2-3-1): Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello, Curcio; Martinelli, Tonali; Furlan (16’st Spalek), Torregrossa, Embalo; Okwonkwo (25’st Caracciolo). A disp.: Pelagotti, Ndoj, Bisoli, Meccariello, Longhi, Cancellotti. All. Boscaglia.

TERNANA (3-4-1-2): Plizzari; Vitiello, Signorini, Valjent; Statella, Paolucci, Angiulli (34’st Piovaccari), Defendi; Tremolada; Carretta (39’st Finotto), Montalto. A disp.: Sala, Favalli, Ferretti, Gasparetto, Zanon, Signori, Bordin, Varone, Albadoro, Finotto, Repossi. All. Mariani.

ARBITRO: Minelli di Varese (Bellutti-Bresmes)

MARCATORI: 19’pt Gastaldello (B), 19’st Torregrossa (B), 21’st Montalto (T), 36’st Spalek (B)

Ammoniti: Paolucci, Defendi, Statella, Signorini (T); Embalo, Gastaldello, Curcio (B)

share

Commenti

Stampa