Ternana-Juve Stabia 1-1 / Ferronetti illude i rossoverdi / Sowe punisce in contropiede - Tuttoggi

Ternana-Juve Stabia 1-1 / Ferronetti illude i rossoverdi / Sowe punisce in contropiede

Redazione

Ternana-Juve Stabia 1-1 / Ferronetti illude i rossoverdi / Sowe punisce in contropiede

Sab, 05/10/2013 - 17:52

Condividi su:


Se non era un'ultima spiaggia, la partita contro la Juve Stabia era per la Ternana un test decisivo per capire cosa i tifosi devono aspettarsi dalla stagione rossoverde: salvezza sofferta, o tranquillo campionato di metà classifica. Le ambizioni di un campionato importante sembrano infatti ormai sfumate dopo le prime giornate del campionato cadetto che hanno evidenziato lacune tecnico tattiche troppo importanti per sognare in grande. 1' di silenzio prima del match per Massimo Barbarossa, tifoso rossoverde scomparso la scorsa settimana.

Nei primi minuti la Ternana è contratta per l'importanza della partita e la nuova soluzione tattica ideata da Toscano, con Falletti e Nolè a supporto di Avenatti e Antenucci con difesa a 3 e controcampo con Miglietta-Viola, stenta a

prendere quota. Al 10' l'unica cosa da inserire in cronaca è l'acquazzone che si abbatte sul Liberati e l'ammonizione di Lauro al 4' per un fallo a metà campo, inspiegabile vista la zona di campo, su Ghiringhelli. Al 20' l'acquazzone si placa, questo il secondo fatto rilevante di cronaca nel primo tempo di Ternana-Juve Stabia, una partita con tanta densità a centrocampo, tantissimi errori e falli tattici, senza che nessuna delle due formazioni sia riuscita ad avvicinarsi pericolosamente in area avversaria. Si pensava che i rossoverdi potessero essere più 'cattivi' e andare in campo con più convinzione per dimostrare ai tifosi che la Ternana vista fino a questo momento era solo una brutta copia di quella 'vera'. Invece gli undici di Toscano, nonostante un modulo offensivo, sono sembrati molto più spaventati che vogliosi di reagire. Al 30' al Liberati spunta addirittura il sole, i cambiamenti meteo sono gli unici avvenimenti degni di nota e che la confusione regni sovrana in casa rossoverde sembra evidente anche dalle soluzioni scelte per battere i calci d'angolo. Per 2 volte la Ternana è andata dalla lunetta del corner e per 2 volte si è scelto di battere corto per
poi perdere la palla. In in momento in cui la squadra non riesce neanche ad arrivare ai 20 metri mettere in mezzo qualche palla da calcio da fermo dovrebbe essere fondamentale per cercare soluzioni. Al 45' Avenatti avrebbe sui piedi la palla buona per battere Calderoni, ma al momento del tiro inciampa sui piedi. Scena topica che fotografa la Ternana del primo tempo.
Non ci si aspettava certo il 'calcio champagne' in questa partita, ma grinta e carattere sì.

Nella ripresa le squadre si ripresentano in campo con gli stessi effettivi del primo tempo. Al 2' Falletti è già pericoloso con un bel tiro da fuori respinto da Calderoni, risponde al 3' Sowe con una bella incursione in area rossoverde chiusa con brivido da Farkas.
Al 10' Antenucci si libera in area e calcia di destro testando i riflessi di Calderoni che respinge a lato. Sugli sviluppi dell'azione la Ternana guadagna un calcio d'angolo. Cross in mezzo di
Nolè, finalmente, e Ferronetti batte di testa il portiere per l'1-0. Al 13' Falletti si scatena sinistra mettendo una palla pericolosa in area che viene liberata dalla difesa delle 'vespe'.
Decisamente meglio la Ternana del secondo tempo che dopo il vantaggio si è scrollata di dosso un po' di paura e riesce a giocare più sciolta. Al 21' Nolè si ricorda di avere sulle spalle il numero 10 e dal limite lascia partire un gran tiro a giro che si stampa sul palo. Al 26' Viola si fa vedere su calcio da fermo, un tiro dai 25 metri neutralizzato dal portiere ospite. La Ternana legittima il vantaggio sulla Juve Stabia con almeno altre 2 occasioni e con un buon possesso palla, mentre le 'vespe' non riescono a pungere né in contropiede, né su azione manovrata. Al 32' la Juve Stabia prova a reagire, ma la conclusione di Ciancio dai 20 metri esce abbondantemente a lato. Al 41' l'episodio che porta al pareggio. Di Carmine calcia da fuori, dopo un'azione di contropiede, Brignoli respinge male: palla raccolta dalla Juve Stabia e Sowe mette dentro tutto solo a porta vuota per l'1-1. La partita finisce praticamente qui. Male la Ternana, soprattutto nel primo tempo. Squadra inconsistente e priva di gioco. Meglio nel secondo tempo i rossoverdi che sono riusciti a trovare subito il gol del vantaggio e poi hanno provato a gestire senza trovare il colpo del ko. La Juve Stabia, sull'unica azione di contropiede della ripresa, ha infilato le larghe maglie della difesa rossoverde. Ripartire dal secondo tempo di oggi è il primo passo per iniziare un campionato diverso, in attesa di una condizione fisica e psicologica migliore.

Ternana: Brignoli 5, Viola 6, Miglietta 5,5, Lauro 6 (34' s.t. Rispoli), Antenucci 5,5, Nolè 5,5 (44' s.t. Ceravolo), Fazio 6, Ferronetti 6, Farkas 6, Avenatti 5, Falletti 6 (39' s.t. Maiello). All. Domenico Toscano. A disposizione: Sala, Masi, Carcuro, Litteri, Valjent, Meccariello
Juve Stabia: Calderoni 6, Vitale 5,5, Davì 6, Di Carmine 6, Caserta 5,5 (22' s.t. Parigini), Martinelli 6, Ghiringhelli 5,5 (23' s.t. Ciancio 6), Sowe 7, Jidayi 5,5 (41' p.t. Doninelli 6), Di Nunzio 5,5, Contini 6. All. Piero Braglia. A disposizione: Viotti, Ciancio, Diop, Djiby, Zampano, Baraye, Doukara, Parigni
Arbitro: Michael Fabbri di Ravenna
Marcatori: 10' s.t. Ferronetti (T), 41' s.t. Sowe (J)
Ammoniti: 4' p.t. Lauro (T), 31' p.t. Martinelli (J), 33' s.t. Brignoli (T), 48' s.t. Maiello

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!