Teatro Stabile dell'Umbria, presentata la Stagione di Prosa 2011/12 - Tuttoggi

Teatro Stabile dell'Umbria, presentata la Stagione di Prosa 2011/12

Redazione

Teatro Stabile dell'Umbria, presentata la Stagione di Prosa 2011/12

Mer, 26/10/2011 - 10:47

Condividi su:


Teatro Stabile dell'Umbria, presentata la Stagione di Prosa 2011/12

Sono complessivamente 8 gli appuntamenti della Stagione di Prosa, promossa dal Comune e dal Teatro Stabile dell’Umbria, presentata nella mattinata di ieri alla Biblioteca Comunale “Dante Alighieri” di Foligno. Tra gli spettacoli in programmazione ne sono previsti 2 di danza. Il calendario prevede, tra l’altro, la partecipazione di Filippo Timi (viene proposto lo spettacolo “Giuliett’e Romeo”, presentato a Spoleto) e Ascanio Celestini con “Pro Patria”.
“Siamo riusciti, nonostante le ristrettezze economiche, a proporre una stagione con i protagonisti del teatro italiano in una città che ha una forte vivacità giovanile in questo settore”, ha detto l’assessore alle politiche culturali, Elisabetta Piccolotti, annunciando lo svolgimento di un laboratorio teatrale per attori condotto da Danio Manfredini (8-12 febbraio 2012).
Franco Ruggieri, direttore del Teatro Stabile dell’Umbria, ha sottolineato che “si tratta di un anno particolare in cui gli enti locali hanno difficoltà rilevanti e oggettive e noi abbiamo dato il nostro apporto. Foligno è una città che ha una forte tradizione teatrale e molte formazioni giovanili di rilievo”.
La stagione si aprirà giovedì 10 novembre con uno spettacolo, fuori abbonamento, all’Auditorium San Domenico, dal titolo “Esecuzioni” con Michele Abbondanza e Antonella Bertoni. Seguiranno lo spettacolo di Timi “Giuliett’e Romeo” (Auditorium San Domenico, lunedì 14 novembre); “Thom Pain” (2 dicembre, con Elio Germano); “Pro Patria” (14 gennaio con Ascanio Celestini); “L’avaro” (14 febbraio, con Arturo Cirillo); “La commedia di Orlando” (28 febbraio con Isabella Ragonese); “I cavalieri Aristofane Cabaret” con Mario Perrotta. Chiude la stagione “Carmen”, un balletto con Rossella Brescia e José Perez. Il costo degli abbonamenti e dei biglietti è rimasto invariato rispetto allo scorso anno. I possessori delle tessere della scorsa stagione di prosa – che aveva fatto registrare un +20 per cento – possono riconfermare l’abbonamento da venerdì 28 ottobre a domenica 6 novembre. I nuovi abbonamenti si potranno invece richiedere dopo il 7 novembre. Sono previste agevolazioni per l’acquisto di tessere particolari, come ad esempio la Teatro Card 4, che consente di scegliere liberamente 4 tra gli spettacoli proposti.


Condividi su:


Aggiungi un commento