Superconti a piazza del Mercato, convenzione col Comune | Sul tavolo questione parcheggi - Tuttoggi

Superconti a piazza del Mercato, convenzione col Comune | Sul tavolo questione parcheggi

Luca Biribanti

Superconti a piazza del Mercato, convenzione col Comune | Sul tavolo questione parcheggi

Mar, 11/10/2022 - 14:00

Condividi su:


Piazza del Mercato, approvato schema convenzione Comune-Superconti. Ecco cosa spetta al Comune e a Superconti

Con atto transattivo del 10 settembre 2021 stipulato tra il Comune di Terni e la Superconti Supermenrcati Terni srl a socio unico, che regola tutti i rapporti per la futura acquisizione del compendio definito Ex Mercato Coperto e dell’area di insistenza dello stesso, contenente l’esatta individuazione dell’eventuale risagomatura del perimetro dell’edificio che sia funzionale al recupero del fabbricato, per eseguire la ristrutturazione edilizia ed il recupero dell’edificio esistente, con l’inserimento di nuovi
elementi costitutivi edili ed impiantistici, con ampliamento destinato esclusivamente alla realizzazione di elementi distributivi verticali ed orizzontali, per un sedime massimo a terra di mq. 630, secondo i principi e condizioni fissate nell’accordo. La convenzione è stata approvata durante il consiglio comunale di oggi 10 ottobre.

Questione parcheggi a piazza del Mercato

Uno dei punti più discussi durante il dibattito in consiglio comunale è stato quello relativo al numero dei parcheggi previsti nell’area. Stando alla situazione attuale è stato rilevato un numero di stalli pari a n. 103 posti di dimensioni non conformi all’attuale Codice della Strada. Nella planimetria di stato di fatto, come previsto nel parere della Commissione tecnica, al fine di quantificare il numero di posti auto che vengono eliminati con la realizzazione dell’intervento è stato simulato il posizionamento di stalli conformi all’attuale Codice, individuando n. 82 posti auto di cui 10 per diversamente abili.
Nel progetto, i posti auto sono 48 di cui 12 riservati ai diversamente abili.
Il dimensionamento degli stalli è stato effettuato secondo le indicazioni contenute nel Codice della Strada e come indicato nel parere della Commissione tecnica. Pertanto i posti auto da monetizzare sono 34.

Cosa spetta al Comune

Nell’accordo tra Comune e Superconti è previsto che l’Ente provveda alla riqualificazione degli spazi pubblici; conservazione di tutti i marciapiedi posti a ridosso dei fabbricati che prospettano nella piazza; mantenimento dell’attuale andamento della sede stradale con lo stesso senso di
marcia a senso unico, con piccoli adeguamenti del margine prospicente il mercato ristrutturato; riorganizzazione delle aree pedonali e risagomatura dei marciapiedi a ridosso del fabbricato Ex Mercato coperto, con pavimentazione in materiali lapidei, conseguente alla realizzazione di elementi distributivi esterni al corpo di fabbrica, (realizzati all’interno dei 630 mq. di superficie acquisita esternamente al fabbricato) di cui parte verrà vincolata ad uso pubblico; realizzazione di ampio spazio pedonale attrezzato con arredo urbano e alberi in prossimità della nuova galleria urbana; nuova pavimentazione con materiali lapidei negli spazi carrabili siti in prossimità e sottostanti il fornice che collega piazza del mercato con largo Passavanti.

Cosa spetta a Superconti

A Superconti spetterà invece la realizzazione della Galleria Urbana: gli spazi a piano terra e primo piano comprensivo di scale mobili e ascensore
saranno realizzati dal soggetto attuatore che garantirà l’uso pubblico con regolamentazione degli orari congruenti con le attività presenti all’interno della struttura; la manutenzione ordinaria e straordinaria sarà a carico del soggetto attuatore con autonomia d’intervento in base alle necessità e senza preventiva autorizzazione da parte del comune ed i costi di gestione saranno tutti a carico del soggetto attuatore. Il Comune garantirà la possibilità di acquisire l’agibilità delle attività private all’interno dell’immobile per stralci funzionali, nelle more dell’eventuale collaudo amministrativo della galleria, qualora richiesto. Ai fini dell’agibilità va dichiarata dalla DL la funzionalità delle reti come unico
presupposto per il rilascio/accettazione della stessa.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!