Subaffitta a due clandestini una casa in via XX Settembre | Denunciato

Subaffitta a due clandestini una casa in via XX Settembre | Denunciato

I controlli straordinari della polizia contro l’immigrazione clandestina


share

Ieri mattina è stato effettuato un servizio straordinario finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina, secondo specifiche direttive impartite dal Questore di Perugia, Francesco Messina. Nella zona di Via XX Settembre, gli agenti hanno controllato alcune abitazioni, dove erano stati segnalati movimenti “anomali”. E’ lì che sono stati identificate alcune persone già conosciute per reati legati alla droga.

In un appartamento sono stati infatti rintracciati due cittadini di origine tunisina, che vivevano nella casa irregolarmente in quanto, essendo clandestini, non potevano essere titolari di contratto di locazione. Sono state quindi avviate le opportune verifiche.

Gli investigatori hanno accertato che il precedente inquilino, titolare di regolare contratto di locazione, aveva concesso loro il sub-affitto. Questi, un 54enne da tempo residente in città, è stato denunciato per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’uomo non è nuovo a tali provvedimenti, dato che proprio in un servizio analogo, lo scorso maggio, è stato denunciato dalla Squadra Mobile per lo stesso reato.

Ai due tunisini rintracciati nell’appartamento è stato invece notificato il provvedimento di espulsione.

©Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa