Studenti, Norcia vince Il Giorno delle Stelle | Cucinelli “Faremo il teatro a Foligno”, foto e video - Tuttoggi

Studenti, Norcia vince Il Giorno delle Stelle | Cucinelli “Faremo il teatro a Foligno”, foto e video

Carlo Ceraso

Studenti, Norcia vince Il Giorno delle Stelle | Cucinelli “Faremo il teatro a Foligno”, foto e video

Foligno, successo della manifestazione della presidente Paola De Bonis. Il Re del cachemire sprona i giovani studenti “amate la vita, studiate il giusto”
sabato, 11/05/2019 - 17:40

Condividi su:


Gli studenti dell’Istituto “De Gasperi – Battaglia” di Norcia vincono la seconda edizione del concorso “Il Giorno delle Stelle”, kermesse organizzata dall’Associazione “Ali della Mariposa” della presidente Paola De Bonis dedicata alle scuole di secondo grado dell’Umbria.  Un evento che vede impegnati centinaia di giovani (più di 100 solo quelli di Foligno che collaborano direttamente con l’associazione) per tutto l’anno scolastico e che si conclude con l’atteso spettacolo inserito nella suggestiva cornice dell’Auditorium di San Domenico. Ad aprire la giornata sono stati due video augurali inviati dall’attore Cesare Bocci e dal calciatore folignate della Juventus e della Nazionale azzurra Leonardo Spinazzola che non hanno potut prendere parte all’evento: il primo impegnato in Sicilia per le riprese della fiction Il commissario Montalbano, il secondo a Torino dove domani giocherà contro la Roma per la 36 giornata di campionato.

Se la scorsa edizione era stata aperta dal tenore Andrea Bocelli, ad aprire quella di oggi è stato un altro grande tale italiano, il re del cachemire Brunello Cucinelli al quale è andato il Premio “Ali della Mariposa”.

Brunello Cucinelli

A condurre la manifestazione due presentatori ormai cari agli studenti umbri, il giornalista Fabio Luccioli e la professoressa Lucia Giello. Il tema di quest’anno era legato alla capacità di rappresentare un “inno alla libertà e alla speranza” nel segno della lotta a tutte le forme di violenza. Il sindaco Nando Mismetti ha portato i saluti della città e sottolineato come i giovani rappresentano il vero “patrimonio dell’umanità e al quale deve sempre andare la massima attenzione da parte delle istituzioni”. Il primo cittadino, da sempre vicino alle iniziative dell’associazione folignate, ha voluto ringraziare sia gli organizzatori sia tutti i docenti che ogni giorno si impegnano per la crescita dei nostri ragazzi. Tra i presenti il direttore generale della Bcc di Spello e Bettona, Maurizio Del Savio, e l’imprenditore oleario Marco Viola, che sostengono il concorso.

Il concorso – quattro gli istituti protagonisti di questa finale che segna un ulteriore salto di qualità, a dimostrazione dell’impegno profuso da docenti e studenti: l’istituto tecnico “Leonardo Da Vinci” di Foligno (struggente l’interpretazione della nota “Sound of silence”), il Liceo “Frezzi” di Foligno, il Liceo “Assunta Pieralli” di Perugia e l’Istituto “De Gasperi – Battaglia” di Norcia. Il voto dei 12 giurati alla fine ha decretato la vittoria della scuola nursina che ha saputo mettere in scena un suggestivo “quadro” in cui recitazione, canto, danza e musica si fondono regalando molte emozioni al pubblico.


Video – The sound of silence


A premiare i ragazzi della dirigente Rossella Tonti e delle professoresse Rosa Maria Maria e Paola Morlupo sono stati la Presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi, il prestigiattore Andrea Paris (volto noto al grande pubblico dopo il 2ndo posto a Italia’s got talent e molto seguito su Youtube con milioni di visualizzazioni) e il preside della scuola Puntoform.

Un momento dello spettacolo degli studenti di Norcia

Il premio di 2.000 euro, messo a disposizione proprio da quest’ultima società di formazione, sarà destinato alla scuola per attività artistiche che dovranno essere realizzate nel corso del prossimo anno scolastico 2019-2020.

 I premiati – nel corso della manifestazione sono stati consegnati anche tre Premi “Ali della Mariposa” ad altrettante stelle dell’imprenditoria, della cultura e dello sport dell’Umbria. Mattatore della giornata l’energico Brunello Cucinelli che, con un intervento ricco di spunti filosofici e storici, ha spronato i circa 400 studenti presenti all’Auditorium ad “avere coraggio di andare avanti sui grandi ideali. Studiate il giusto, non troppo, il giusto, ma soprattutto innamoratevi della vita. Stiamo vivendo un periodo di risveglio dei grandi ideali, seguite questi, non abbiate paura. E ascoltate i vostri genitori e i nonni quando vi parleranno di questi. Abbiate sempre grande rispetto di ogni essere umano e non girate mai le spalle alla povertà”. Cucinelli ha però colto l’occasione per ribadire l’impegno preso la scorsa estate con Foligno: “in questa città manca un Teatro, lo faremo” ha detto tra gli applausi della platea, riferendosi alla ricostruzione del Teatro Piermarini.  Il giornalista Carlo Ceraso di Tuttoggi.info ha consegnato il Premio alla Compagnia teatrale Al Castello del fondatore e regista Claudio Pesaresi. Fabio Luccioli ha invece consegnato la prestigiosa targa “Ali della Mariposa” a Marco Malucelli il folignate giunto terzo ai campionati del mondo “Ironman”.

Nel corso della premiazione si sono alternati sul palco la poetessa Lolita Rinforzi che ha dedicato una composizione alla figura del compianto fotografo di Foligno Pino Antonelli e i cantanti Matteo Angeletti e Lucia Dionigi della Inuendo Accademy.

La Giuria del concorso era composta da Matteo Angeletti, Gianni Maria Angeli, Ambra Giardini Cenci, Carlo Ceraso, Alfredo Doni, Tiziana Filena, Francesco Mura, Andrea Paris, Maria Teresa Paris, Patrizia Peppoloni, Claudio Pesaresi e Laura Radi.

© Riproduzione riservata

(foto Elena Masciolini e Tuttoggi)


Condividi su:


Aggiungi un commento