Studenti e disabili evacuati e soccorsi, mille persone coinvolte nell'esercitazione "Ponziano" | Foto e Video - Tuttoggi.info

Studenti e disabili evacuati e soccorsi, mille persone coinvolte nell’esercitazione “Ponziano” | Foto e Video

Redazione

Studenti e disabili evacuati e soccorsi, mille persone coinvolte nell’esercitazione “Ponziano” | Foto e Video

Dom, 21/04/2024 - 10:18

Condividi su:


In occasione dell’esercitazione “Ponziano 2024” l’Anci Umbria Prociv, in collaborazione con la Regione Umbria, ha sperimentato una procedura digitale per la registrazione e la validazione delle istanze di sopralluogo

Circa 1000 le persone coinvolte tra cittadini, studenti, volontari e personale del Comune di Spoleto, della Regione Umbria e dell’Anci Umbria ProCiv. Si è svolta sabato 20 aprile l’esercitazione di Protezione Civile “Ponziano 2024”, una giornata dedicata alla verifica del sistema di Protezione Civile nel territorio comunale attraverso la simulazione di uno sciame sismico e, successivamente, di una scossa di magnitudo 4.57 (l’intensità è legata ad un evento sismico analogo, con epicentro Spoleto, avvenuto il 22 marzo 1876).

Dall’attivazione del Centro Operativo Comunale (COC) all’invio delle squadre di ricognizione nelle scuole coinvolte (ITIS, IPSIA e Liceo Scientifico), fino all’operatività dei soccorsi in virtù delle segnalazioni e delle esigenze manifestate a seguito della scossa, l’esercitazione ha consentito di effettuare una verifica puntuale rispetto alle tempistiche di intervento, ai sistemi di comunicazione e alle metodologie operative.

Nel corso dell’esercitazione sono state evacuate le scuole secondarie di secondo grado ITIS, IPSIA e Liceo Scientifico, soccorsi 15 studenti che hanno riportato ferite di diversa entità, allestito un Posto Medico Avanzato (PMA) al Palatenda per i primi trattamenti sanitari.

Effettuati anche una serie di sopralluoghi ad un edificio crollato ma non abitato e a 20 edifici risultati danneggiati a seguito della scossa. Sulla base delle segnalazioni pervenute sono state evacuate anche quattro persone disabili residenti in edifici danneggiati, successivamente assistiti al Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota” e inviata, a seguito del sopralluogo dei tecnici incaricati, una Squadra Recupero dei beni culturali presso la Chiesa di Colle San Tommaso per la messa in sicurezza di due opere d’arte.

In occasione dell’esercitazione “Ponziano 2024” l’Anci Umbria Prociv, in collaborazione con la Regione Umbria, ha sperimentato una procedura digitale per la registrazione e la validazione delle istanze di sopralluogo (modello IPP) per la gestione di un evento sismico per consentire al cittadino, attraverso un form online, di richiedere il sopralluogo indicando anche su mappa la posizione dell’edificio. Questo sistema permetterà la creazione automatica di un database immediatamente collegato ad una piattaforma GIS (sistema informativo geografico). Il database potrà fornire più informazioni di dettaglio, ad esempio il numero degli sfollati e l’esito in tempo reale di agibilità degli edifici, permettendo un’ottimizzazione delle necessità in termini di risorse umane e di tempistiche.

Al termine dell’esercitazione si è svolta al Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota” la cerimonia di consegna degli attestati alle associazioni di volontariato che hanno partecipato alle diverse attività: Unione Nazionale Arma Carabinieri, Corpo Italiano del Soccorso dell’Ordine di Malta, Associazione Volontari Croce Verde Spoleto Pubblica Assistenza, Croce Rossa Italiano Comitato di Spoleto, S.O.G.I.T. Sezione di Spoleto Le Aquile, Associazione Radioamatori Italiani di Spoleto, Gruppo comunale dei volontari della Protezione Civile Spoleto, Associazione di Pubblica Assistenza Stella d’Italia Spoleto, Associazione Volontari Carabinieri in Congedo, Pubblica assistenza tifernate Croce Bianca, Ente Nazionale Sordi Perugia, A.I.V. Associazione Italiana Volontariato – Campello sul Clitunno, Gruppo Volontari Valnerina.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!