"STRADE SICURE", IL BILANCIO DEL PRIMO BIMESTRE 2011 DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI TERNI - Tuttoggi

“STRADE SICURE”, IL BILANCIO DEL PRIMO BIMESTRE 2011 DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI TERNI

Redazione

“STRADE SICURE”, IL BILANCIO DEL PRIMO BIMESTRE 2011 DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI TERNI

Lun, 21/03/2011 - 14:05

Condividi su:


Questa mattina, all’assessorato alla Sicurezza Urbana, si è avuto un incontro tra l’assessore Luigi Bencivenga, il comando della Polizia Municipale, i dirigenti dell’assessorato. L’incontro è servito a fare il punto della situazione, in particolare per quanto riguarda la prevenzione e la repressione in materia di sicurezza stradale.
Dall’incontro è emerso la necessità di una maggiore intensificazione dell’attività di controllo stradale per il centro storico anche con l’ausilio di maggiore risorse umane. Positivo il giudizio sull’attività finora svolta. Continua l’attività della polizia municipale per l’obiettivo strategico Strade Sicure , al fine di incrementare i livelli di sicurezza della circolazione stradale, incidendo sul Comportamento dell’utente anche con l’utilizzo della strumentazione, ai fini del contenimento degli infortuni: nel 2010 sono stati rilevati 100 incidenti in meno rispetto al 2009.
Particolare attenzione è stata riservata alla guida in stato di ebbrezza e alla velocità oltre i limiti stabiliti. Per quanto riguarda il controllo sull’osservanza dei limiti di velocità, attraverso l’utilizzo degli speed check sono stati effettuati, nei primo due mesi e mezzo del corrente anno, 4474 controlli, con 63 violazioni.
Per la vigilanza finalizzata al contrasto della guida in stato di ebbrezza , sono stati effettuati nello stesso periodo 147 controlli, in prevalenza in orario notturno (126 pari all’85,7% ), principalmente mediante specifici controlli dedicati (142 pari al 96,6%), con l’accertamento di 12 violazioni, di cui 4 a seguito di rilevamento di un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l, ipotesi. 117 conducenti di veicoli, pari al 79,6% dei conducenti complessivamente controllati, sono stati sottoposti ad accertamento con precursore e 5 con etilometro a seguito di rilevamento di incidente stradale.
Un conducente è stato sorpreso alla guida di un veicolo in stato di alterazione psico-fisica derivante dall’uso di sostanze stupefacenti e denunciato conseguentemente alla competente autorità giudiziaria.
Nell’ambito del controllo delle norme di comportamento sono state, inoltre, accertate, nei primi due mesi dell’anno, 134 violazioni per mancata revisione, uso delle cinture e sistemi di ritenuta ed utilizzo di apparecchi telefonici durante la guida. E’ stata dedicata, inoltre, attenzione ad una sistematica attività repressiva dei divieti in materia di fermate e soste irregolari di veicoli. 1067 (610 violazioni in più rispetto al 2010, più del doppio rispetto allo stesso periodo di riferimento dell’anno precedente) sono state accertate, nei primi due mesi dell’anno.
Sono stati intensificati i controlli in materia di soste non conformi alla segnaletica (soste in senso contrario a quella di marcia, sosta non parallele all’asse della carreggiata), accertando 572 violazioni, triplicando le violazioni accertate nel periodo di riferimento dell’anno precedente. 1341 sono state le violazioni accertate per soste di intralcio (soste sull’attraversamento pedonale, soste sul marciapiede, soste sugli spazi riservati agli invalidi e soste nell’area pedonale e nella Ztl senza autorizzazione ).
Relativamente all’attività di controllo sul rispetto dell’ordinanza sulle limitazioni della circolazione per prevenire fenomeni acuti di inquinamento atmosferico dall’entrata in vigore ad oggi , sono stati effettuati 3244 controlli ed accertate 141 violazioni al divieto di transito assoluto ed in violazione della disciplina della circolazione a targhe alterne. L' intensificazione delle attività di polizia stradale è stata portata avanti nonostante che, rispetto al 2010, la dotazione organica del corpo di Polizia municipale è stata depauperata, per pensionamento o altro, di 5 unità operative.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!