STANZIATI NOVE MILIONI DI EURO PER SICUREZZA E TERRITORIO A TREVI - Tuttoggi.info

STANZIATI NOVE MILIONI DI EURO PER SICUREZZA E TERRITORIO A TREVI

Redazione

STANZIATI NOVE MILIONI DI EURO PER SICUREZZA E TERRITORIO A TREVI

Dom, 10/01/2010 - 14:02

Condividi su:


Sfiora i 9 milioni di euro la somma investita dal Comune per lavori pubblici, parte dei quali è realizzati nel corso del 2009 e in parte previsti per il 2010. “La pianificazione delle opere pubbliche è strettamente legata ai bisogni dei cittadini e del territorio e deve tenere in debita considerazione diversi fattori: dalle infrastrutture, ai servizi, alla sostenibilità e tutela dell'ambiente, spiega il vicesindaco Paolo Pallucchi, per questo l'amministrazione comunale nonostante la difficoltà a reperire le necessarie risorse economiche, sta prestando particolare attenzione a tutte le frazioni e al centro storico interessato dal Programma Integrato di Recupero (PIR) che prevede il rifacimento di fognature, acquedotto, rete gas metano, linea elettrica e telefonica e nuove pavimentazioni per un importo complessivo di 5.600.000 euro.” Avviata anche la ristrutturazione di parte dell'ex convento di S. Francesco che ospiterà la Biblioteca comunale e l'archivio storico. Numerosi gli interventi del piano di sicurezza della viabilità trai quali il rifacimento del manto stradale e la realizzazione di dissuasori a Cannaiola, S. M. in Valle, Pigge e Bovara, progetto che verrà esteso in altre zone e comprenderà la realizzazione di una rotatoria a Cannaiola in corrispondenza dell'incrocio della S.P. 447 con via Paduli e via sant'Angelo Nuovo, oltre alla messa in sicurezza della strada provinciale nel tratto che attraversa il centro abitato. L'importo dei lavori, finanziato in parte dalla Provincia di Perugia, è di 910.000 euro. Nel corso del 2010 saranno realizzati i lavori di regimazione delle acque meteoriche a Coste e a Borgo Trevi in via Sant'Egidio, oltre a nuovi tratti fognari gestiti da VUS nel tratto compreso tra Borgo Trevi e Pietrarossa. Grande attenzione per nuove aree destinate a parcheggio in loc. Fondaccio di Bovara e a Trevi zona parco Ciuffelli dove saranno realizzati nuovi posti auto ed i relativi collegamenti con il centro storico, fra cui anche un ascensore a servizio dell'attuale parcheggio di via Sotto il Monte. Con questo intervento, insieme a quello in via di completamento in piazza Garibaldi nell'area “Fonte dei Cavalli” saranno disponibili per il centro storico circa 50 nuovi posti auto.

Al via anche i lavori della nuova stazione dei Carabinieri che consentirà il mantenimento del presidio dell'Arma nel centro storico della città. Importante intervento nella frazione di Manciano dove, in primavera, avranno inizio i lavori del Programma Integrato di Recupero, con il rifacimento di reti e pavimentazioni. Interventi significativi anche per il cimitero monumentale di Trevi capoluogo dove saranno ottimizzati i percorsi interni pedonali. Previste anche manutenzioni ordinarie su tutti i cimiteri frazionali, dove proseguiranno i lavori per l'automazione dei cancelli. Risorse significative sono state destinate alla realizzazione dei progetti previsti dal Piano Ambientale Triennale approvato nell'ambito della Registrazione EMAS. In particolare è stato realizzato l'impianto fotovoltaico nell'edificio scolastico del capoluogo e sono in via di realizzazione due impianti solari termici per l' acqua calda negli spogliatoi dei campi sportivi di Borgo Trevi e Trevi. Particolare attenzione anche agli impianti della pubblica illuminazione per i quali è in corso la sostituzione progressiva dei corpi illuminanti con lampade a basso consumo. All'inizio del 2010 partirà il rifacimento dell'intera linea di pubblica illuminazione, che interesserà via Sant'Egidio e via Faustana fino alla rotatoria del bocciodromo con corpi illuminanti a basso consumo e a norma rispetto alla legge regionale sull'inquinamento luminoso.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!