Spoleto, un ispettore per la sicurezza di giardini e verdi attrezzati - Tuttoggi

Spoleto, un ispettore per la sicurezza di giardini e verdi attrezzati

Jacopo Brugalossi

Spoleto, un ispettore per la sicurezza di giardini e verdi attrezzati

Controllerà stato di giochi e attrezzature motorie in 48 aree e invierà relazione all’ufficio ambiente
Lun, 12/05/2014 - 09:40

Condividi su:


Spoleto, un ispettore per la sicurezza di giardini e verdi attrezzati

Giochi e attrezzature ludico-motorie in scuole, giardini e verdi attrezzati: da oggi saranno più sicuri grazie all’arrivo dell’ispettore per la sicurezza. E’ stata pubblicata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale l’indagine di mercato per l’affidamento del “servizio di ispezione annuale principale delle strutture ludico motorie presenti nelle aree verdi pubbliche e attrezzate del comune di Spoleto e redazione del conseguente piano di messa in sicurezza e manutenzione”.

Scheda tecnica – Niente più giochi in stato di abbandono, danneggiati o pericolanti, quindi. L’ispettore eseguirà infatti un’accurata lista di controlli volta ad evitare spiacevoli sorprese per gli utenti: il controllo dell’usura dei punti di attrito (giunti, boccole, cuscinetti, ecc.), delle fondazioni e delle parti usurate o non correttamente installate, dello stato di mantenimento di funi, cavi, catene ed estensori, di sedute, piani di calpestio e scivolamento, degli spazi di sicurezza e aree di caduta, delle parti di intrappolamento e schiacciamento. A seguito dei controlli verrà redatta una scheda tecnica che attesti il luogo e la data del controllo, il tipo di attrezzatura e la ditta che l’ha realizzata e, cosa più importante, lo stato in cui è stata trovata.

Le criticità – Più nello specifico, la scheda dovrà tenere conto delle seguenti voci: verifica dello stato di usura e funzionamento dei giunti e cuscinetti, verifica del serraggio e fissaggio bullonerie e cuscinetti, nonché indicazione su necessità di lubrificazione, verifica del trattamento protettivo delle parti in legno, controllo della statica dell’intera struttura e delle singole parti, controllo di funi, reti e teloni, controllo delle parti costruttive in vista di logoramento o assemblaggio difettoso, controllo delle catene e delle parti in gomma, verifica dei plinti di fondazione, verifica degli spazi di intrappolamento, verifica delle distanze di sicurezza, verifica della rispondenza alla normativa vigente del sottofondo esistente nelle aree di caduta e valutazione del suo stato di efficienza.

48 aree – L’attività di monitoraggio e il conseguente piano di messa in sicurezza e manutenzione comprenderanno 48 aree attrezzate, così suddivise: 11 giardini (Ippocastano, piazza Vittoria, viale Trento e Trieste, via Sinibaldi, San Giacomo, via Visso, piazza d’Armi, Casette, Uncinano, Camporoppolo, Crocemarroggia); 16 plessi scolastici (nido viale Martiti della Resistenza, Villa Redenta, nido e materna San Giacomo, elementare San Giacomo, elementare di Beroide, elementare Cortaccione, materna Sant’Anastasio, materna San Brizio, elementare Strettura, materna Eggi, Terzo la Pieve, Baiano, “Le Corone” via Visso, materna Protte, materna via Sinibaldi, elementare “Corone” San Nicolò); 1 parcheggio (via Reggiani); 7 zone P.E.E.P. (San Giacomo, San Nicolò, Cortaccione, San Giovanni di Baiano, Madonna di Baiano, case popolari via dei Filosofi, case popolari Testaccio); 13 verdi attrezzati (Protte, Azzano, Bazzano inferiore, Beroide, Cortaccione, Eggi, Maiano, Morgnano, Protte, San Brizio, San Martino in Trignano, San Nicolò, San Nicolò zona P.E.E.P.).

Durata e remunerazione – Un incarico “lampo” quello dell’ispettore, che avrà a disposizione appena 40 giorni dall’affidamento dell’incarico per effettuare i controlli, redigere le schede tecniche e consegnarle all’ufficio ambiente. L’importo a base di gara è di 9.800 euro, le offerte dovranno pervenire entro il 21 maggio in un plico chiuso e sigillato, da consegnare a mezzo posta o a mano.

Riproduzione riservata ©

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!