Spoleto, tragedia in piscina: bimba rischia annegamento / E' gravissima / Aggiornamenti - Tuttoggi

Spoleto, tragedia in piscina: bimba rischia annegamento / E’ gravissima / Aggiornamenti

Jacopo Brugalossi

Spoleto, tragedia in piscina: bimba rischia annegamento / E’ gravissima / Aggiornamenti

Sarebbe successo durante le attività di un Campus / Bambini sotto choc
Gio, 07/08/2014 - 15:12

Condividi su:


Aggiornamento h 16,08 – Le prime notizie che trapelano sulle condizioni della bimba confermano quanto anticipato da tuttoggi.info. Ha 8 anni e probabilmente non sapeva nuotare, sono state le manovre respiratorie praticate dal bagnino in contatto con gli operatori del 118 unico regionale a permetterle di superare la grave crisi legata all’acqua entrata nei polmoni, manovre che sono poi proseguite con l’apporto delle apparecchiature in dotazione all’autoambulanza. La piccola é stata inizialmente trasportata in ospedale a Spoleto ma, tenuto conto che le crisi cardiache si sono ripetute, é stato deciso il trasferimento al Reparto di Rianimazione pediatrica di Torrette di Ancona, dove c’è a disposizione una camera iperbarica.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia di Spoleto coordinati dal capitano Fabio Rufino, che hanno già cominciato a sentire i primi testimoni oculari . E’ atteso a breve l’arrivo del magistrato di turno nell’agriturismo teatro dell’incidente, situato nella prima periferia della città, ma si esclude che la piscina possa essere posta sotto sequestro.

———————————

Tragedia a Spoleto dove una bambina ha rischiato l’annegamento in una piscina privata mentre erano in corso, stando alle prime notizie, le attività sportive di un campus. E’ successo poco meno di un’ora fa nella prima periferia della città. A dare l’allarme sarebbero stati gli stessi bambini che si sono accorti che la loro compagna di giochi era rimasta troppo sott’acqua. Il bagnino, a quanto è stato possibile apprendere, si sarebbe immediatamente tuffato per riportare in superficie la piccola, cercando di rianimarla in attesa del 118,  intervenuto tempestivamente. Le condizioni della piccola sono molto gravi tanto che i medici del nosocomio, dove è stata accompagnata a sirene spiegate, hanno deciso per il suo trasferimento all’ospedale di Ancona, più attrezzato per casi del genere. A quanto è dato sapere un equipaggio del 118 – composto anche da un medico anestesista e un pediatra – è già pronto a partire alla volta del capoluogo marchigiano. Più tardi gli aggiornamenti.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!