Spoleto- Charleston, primi incontri istituzionali in USA tra le autorità delle città gemellate - Tuttoggi.info

Spoleto- Charleston, primi incontri istituzionali in USA tra le autorità delle città gemellate

Redazione

Spoleto- Charleston, primi incontri istituzionali in USA tra le autorità delle città gemellate

Ven, 25/05/2012 - 15:06

Condividi su:


Ieri nella residenza municipale della città del South Carolina, c’è stato un incontro tra il Sindaco di Spoleto Benedetti e quello della città usa Joseph P. Riley. All’incontro, cui è seguita una conferenza stampa, ha partecipato anche Sergio Fedelini console onorario d’Italia. Il rapporto esistente tra le due municipalità, il cui gemellaggio è nato anche consolidare i rapporti creatisi dopo che Menotti nel 1977 fondò lo SPOLETO FESTIVAL USA come controparte americana del Festival dei Due Mondi di Spoleto, ha portato alla nascita nel 2008 del Charleston – Spoleto Initiative, concepito, come ha detto Fedelini, per promuovere attività formative, culturali e commerciali tra le due città.
Il sindaco di Charleston Joe Riley ha riaffermato con forza il desidero di stringere legami sempre più stretti con Spoleto, cui tutta Charleston deve enorme riconoscenza, in virtù dell’intuizione menottiana dello Spoleto Festival Usa che ha rappresentato per la città statunitense l’avvenimento più importante del secolo, capace di trasformare la città non solo a livello culturale ma anche turistico ed economico. “È grazie alla cultura e a Menotti se le nostre due città” ha detto il Sindaco Benedetti “si sono incontrate. Abbiamo il dovere di consolidare questo speciale legame. Valuteremo insieme al direttore artistico Giorgio Ferrara l’ipotesi di avviare una collaborazione fattiva tra i due Festival. Ma le nostre relazioni non si limiteranno all’ambito culturale. Abbiamo intenzione infatti di rafforzare ed allargare i vari gruppi di lavoro operativi per dare impulso e sostanza agli scambi economici, turistici e formativi che le nostre città hanno già intrapreso”. Nella serata di oggi Benedetti presenzierà alle ore 12 (alle 18 ora italiana) alla cerimonia di apertura dell’edizione 2012 dello Spoleto Festival USA. Nei prossimi giorni sono previsti altri incontri istituzionali e operativi lo sviluppo degli scambi tra Spoleto e Charleston.
A Charleston, in occasione dello Spoleto Festival USA, è presente, insieme al sindaco Benedetti, una delegazione umbra, composta dal Sindaco di Norcia e Membro ATI 3 Umbria Gian Paolo Stefanelli, dal consorzio Umbria Culture rappresentato dal Presidente Filippo Tomassoni, dal Direttore ATI 3 Umbria Fausto Galilei, da Fabrizio Gentili, responsabile dell’ATI3 per la realizzazione del progetto e dal Responsabile dell'Ufficio Turismo e Relazioni Internazionali del Comune di Spoleto Gilberto Giasprini, per il progetto di promozione integrata “L'Umbria ed i suoi tesori”, promosso da ATI 3 Umbria, Consorzio Umbria Culture, Università dei Sapori e Camera di Commercio Italo Americana di Charleston che ha come fine la creazione e la messa a disposizione di una piattaforma di servizi, sia da parte italiana che da quella USA, che garantisca una presenza affidabile e continua nel tempo per le attività di promozione del territorio umbro e delle migliori produzioni agroalimentari, mediante un portafoglio di servizi che comprende appuntamenti di degustazioni, cene didattiche, educational, dedicate sia agli operatori ed agli opinion leader locali, che al consumatore finale.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!