Spoleto, Castel Ritaldi e Giano | Al via la digitalizzazione del sistema elettrico - Tuttoggi

Spoleto, Castel Ritaldi e Giano | Al via la digitalizzazione del sistema elettrico

Redazione

Spoleto, Castel Ritaldi e Giano | Al via la digitalizzazione del sistema elettrico

Mer, 23/02/2022 - 08:45

Condividi su:


Le operazioni, che devono essere effettuate in orario giornaliero per ragioni di sicurezza, richiedono alcune interruzioni temporanee del servizio elettrico

Prosegue il percorso di innovazione e sostenibilità ambientale per la rete elettrica territoriale: a partire da giovedì 24 febbraio, infatti, E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, effettuerà una serie di interventi di restyling impianti nel territorio comunale di Spoleto, Giano dell’Umbria e Castel Ritaldi, nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.

Le squadre operative dell’azienda elettrica installeranno negli impianti elettrici elementi di innovazione tecnologica, utili ad ottimizzare l’affidabilità di esercizio, ed effettueranno operazioni propedeutiche alla digitalizzazione del sistema elettrico e alla posa della fibra ottica nonché all’ottimizzazione dell’assetto di rete con una distribuzione equilibrata dei carichi elettrici.

Le operazioni, che devono essere effettuate in orario giornaliero per ragioni di sicurezza, richiedono alcune interruzioni temporanee del servizio elettrico che E-Distribuzione ha programmato a step per diminuire quanto possibile i disagi alla cittadinanza.

Le interruzioni per lavori

Nel dettaglio, saranno interessate alcune aree dei suddetti territori comunali nelle date del 24 febbraio, 28 febbraio e 2 marzo. Le aree dei “fuori servizio” saranno circoscritte a gruppi ristretti di utenze grazie a bypass provvisori da linee di riserva. I clienti sono informati anche attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici, nelle zone coinvolte. L’Azienda raccomanda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati.

La società elettrica informa, inoltre, di aver già provveduto per questo periodo particolare a circoscrivere i lavori, che richiedano un’interruzione temporanea del servizio elettrico, alle sole situazioni urgenti e non procrastinabili. A questo proposito E-Distribuzione precisa che, per i lavori di stretta necessità, vengono sempre effettuati tutti i bypass possibili per assicurare l’alimentazione elettrica alla maggior parte delle utenze durante le operazioni. Tuttavia, per ragioni di sicurezza determinati interventi devono essere eseguiti in orario giornaliero e in assenza di tensione; questo tipo di attività è comunque ridotto alle sole circostanze illustrate sopra.

E-Distribuzione ricorda anche che per segnalazioni è utile contattare 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) dell’utenza riportato nella bolletta elettrica.

Inoltre, è possibile registrarsi a e-Notify (https://www.e-distribuzione.it/servizi/Pratiche-e-comunicazioni/e-notify.html), il servizio che consente di ricevere da E-Distribuzione ​comunicazioni e avvisi tramite sms, email o telegram su interruzioni di corrente per lavori programmati di manutenzione previsti nell’area geografica in cui si trova la propria fornitura, sullo stato di avanzamento delle pratiche o su interventi di tecnici in loco.

È possibile, infine, ricevere informazioni anche sui canali social facebook e twitter E-Distribuzione nonché sul sito web,

www.e-distribuzione.it

dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!