Spoleto, alla scuola di polizia cerimonia con la vedova Montinaro - Tuttoggi

Spoleto, alla scuola di polizia cerimonia con la vedova Montinaro

Redazione

Spoleto, alla scuola di polizia cerimonia con la vedova Montinaro

A Spoleto la signora Tina Montinaro, vedova dell'assistente della Polizia Antonio Montinaro, capo scorta del giudice Giovanni Falcone
martedì, 03/12/2019 - 10:50

Condividi su:


Spoleto, alla scuola di polizia cerimonia con la vedova Montinaro

Sabato mattina presso l’Istituto per Sovrintendenti della Polizia di Stato “Rolando Lanari” di Spoleto, la locale Sezione A.N.P.S. (Associazione Nazionale della Polizia di Stato) alla presenza del Direttore Dr.ssa Maria Teresa Panone, del Sindaco di Spoleto Dott. Umberto De Augustinis, del Dirigente del Commissariato P.S. di Spoleto Dr. Claudio Giugliano, del Comandante la Compagnia Carabinieri di Spoleto Cap. Aniello Falco, del Comandante la locale Compagnia della Guardia di Finanza di Spoleto Ten. Lorenza Monetta, del Dr. Augusto Fornaci – Consigliere della Corte di Appello di Perugia, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Spoleto Avv. Maria Letizia Angelini Paroli, del Consigliere Nazionale A.N.P.S. Maurizio Lucchi, oltre alle rappresentanze dell’A.N.P.S. di Perugia e Terni, dell’UNUCI, dell’Associazione Nazionale Marinai, della Croce Rossa Italiana e del Corpo italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta  ha celebrato l’annuale Sodalizio.

Ospite d’onore è stata la signora Tina Montinaro, vedova dell’assistente della Polizia Antonio Montinaro, capo scorta del giudice Giovanni Falcone caduto nella strage di Capaci (PA), il 23 maggio 1991.

La cerimonia ha avuto inizio con la deposizione di una corona al monumento dedicato ai caduti della Polizia di Stato e a seguire è stata officiata la Santa Messa in suffragio dei caduti della Polizia di Stato e dei soci scomparsi.

La cerimonia è poi proseguita al ristorante “La Macchia” dove durante il pranzo sociale il Presidente Roberto Ianuale e il Consigliere Nazionale Maurizio Lucchi hanno donato alla sig.ra Tina Montinaro una targa personalizzata dell’ANPS. Si è trattato di un momento certamente di grande commozione con un alto impatto emotivo sui presenti che hanno lungamento applaudito la sig.ra Montinaro.  La giornata è poi proseguita con la consegna degli attestati ai nuovi soci e con la presentazione del calendario storico 2020 dell’ANPS, quest’anno dedicato alla Polizia del Mare.

Alla conclusione dell’intensa giornata i presenti hanno festeggiato il 97° compleanno della sig.ra Giovanna Calabrese Miano, moglie dello scomparso Paolo Miano – fondatore della Sezione ANPS di Spoleto.

La signora Montinaro è stata anche ricevuta a palazzo comunale dal sindaco Umberto de Augustinis.

Dopo un colloquio con il sindaco, cui hanno partecipato anche il direttore dell’Istituto per Sovrintendenti della Polizia di Stato di Spoleto, Maria Teresa Panone, Tina Montinaro, accompagnata da funzionari dell’Ufficio Turismo del Comune, ha compiuto una breve visita ai monumenti più importanti della città.

La Montinaro, presidente dell’associazione Quarto Savona Quindici è giunta appunto a Spoleto per un incontro all’Istituto per Sovrintendenti della Polizia di Stato “Rolando LANARI”, nell’ambito del suo impegno per tenere vivo il ricordo della strage di Capaci e consegnarlo alle nuove generazioni. Dal dicembre del 2018 è in forza alla Polizia, per conto del ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica sicurezza, occupandosi di “mantenere costante la memoria dei caduti di Polizia nei settori più attivi della società civile, tra cui scuola, sport, giovani ed associazionismo.”


Condividi su:


Aggiungi un commento