Spello, furto al Gran Brico | Fatta esplodere cassa continua

Spello, furto al Gran Brico | Fatta esplodere cassa continua

L’episodio alle 3 della notte, a dare l’allarme il personale di vigilanza | Episodi analoghi nelle ultime settimane

share

Colpo grosso al Gran Brico di Capitan Loreto (Spello) nella notte. Una banda di malviventi ha fatto esplodere la porta di ingresso sul retro e la cassa continua del market. Il bottino ammonterebbe a circa 10mila euro. L’episodio è avvenuto intorno alle 3 della notte. Ad accorgersi di quanto avvenuto è stato il personale di vigilanza privata, che ha allertato i carabinieri della Compagnia di Foligno. Sul posto anche i vigili del fuoco.

I malviventi hanno agito nell’arco di pochi minuti, utilizzando probabilmente l’acetilene per far esplodere la cassa continua in cui era contenuto il denaro. La deflagrazione e il sistema d’allarme hanno fatto giungere sul posto qualche istante dopo il personale della vigilanza privata e i carabinieri, ma dei malviventi non c’era già più traccia. Ora al vaglio degli inquirenti ci sono le immagini di videosorveglianza della zona oltre ad altri elementi utili che possano anche evidenziare collegamenti con episodi simili.

Nelle ultime settimane sono stati diversi infatti i furti con le medesime modalità avvenuti in centro Italia. L’ultimo pochi giorni fa in un supermercato dell’Aretino, ma un mese fa un episodio analogo era avvenuto a Bastia Umbra. In questi casi i malviventi avevano fatto esplodere porte e casseforti.

Negli ultimi giorni, invece, in Umbria si sono registrati due altri grandi furti con modalità però diverse: il primo al Globo di Spoleto una decina di giorni fa (con un bottino di circa 10mila euro),  il secondo nella notte tra domenica e lunedì in un supermercato a Città di Castello (in questo caso i malviventi sono riusciti a portar via circa 50mila euro). In entrambi i casi però il modus operandi è stato diverso, con i malviventi che per introdursi nei fabbricati hanno fatto un buco nel tetto e poi hanno agito indisturbati.

(ultimo aggiornamento alle ore 10)

share

Commenti

Stampa