Sir inarrestabile anche in Champions: in trasferta Duren liquidato 3-0

Sir inarrestabile anche in Champions: in trasferta Duren liquidato 3-0

Massimo Sbardella

Sir inarrestabile anche in Champions: in trasferta Duren liquidato 3-0

Mar, 29/11/2022 - 20:34

Condividi su:


I Block Devils non fanno sconti neanche in Europa, dove tornano dalla Germania con i 3 punti

La Sir Perugia è inarrestabile anche in Champions, dove, al pari di quanto sta accadendo in Superlega, prosegue la sua marcia a punteggio pieno.

I Block Devils tornano dalla Germania con 3 punti, arrivati con un 3-0 che sugella una partita dominata da Perugia.

Primo set in controllo, chiuso sul 35-17 per la formazione italiana con la giocata di Semeniuk.

I Block Devils riescono a spuntarla anche nel secondo set, molto combattuto e terminato con una chiamata al video check favorevole a Perugia (25-23).

La Sir affonda anche nella terza frazione, con il punto decisivo che arriva da una giocata astuta di Plotnytskyi, poi corretta dopo il check.

È proprio il mancino ucraino l’Mvp della partita, partita che chiude con 14 punti, 4 ace ed il 56% in attacco. Doppia cifra anche per Herrera (13 palloni vincenti), 58% in attacco per Semeniuk (8 punti).

Perugia vince la sfida soprattutto in battuta (7 ace contro 4, ma anche tanti turni che hanno messo grande pressione alla ricezione tedesca) ed in attacco (54% contro il 50% del Duren che però ha commesso quasi il doppio degli errori).

Scappa via dunque Perugia in classifica nel girone in attesa della partita tra Ach Lubiana e Ziraat Ankara in programma domani. Prossimo impegno di Champions per i Block Devils giovedì 15 dicembre quando al PalaBarton arriverà proprio la formazione turca.

Swd Duren Powervolley – Sir Sicoma Monini Perugia 0-3
17-25; 23-25; 21-25

SWD POWERVOLLEYS DUREN: Kocian 2, Gevert 11, Pettersson 5, Andrei 6, Brand 8, Ernastowicz 11, Batanov (libero), Burggraf, Van der Ent. N.e.: Urban, Rohrs, John, Andrae, Bernsmann (libero). All. Marczkiewicz, vice all. Alber.

SIR SICOMA MONINI PERUGIA: Ropret 3, Herrera 13, Solè 5, Flavio 6, Semeniuk 8, Plotnytskyi 14, Piccinelli (libero), Colaci (libero), Cardenas 1. N.e.: Giannelli, Russo, Leon, Rychlicki, Mengozzi. All. Anastasi, vice all Valentini.

Arbitri: Wim Cambrè – Vitor Alexandre Goncalves

LE CIFRE – DUREN: 12 b.s., 4 ace, 34% ric. pos., 21% ric. prf., 50% att., 4 muri. PERUGIA: 12 b.s., 7 ace, 55% ric. pos., 35% ric. prf., 54% att., 4 muri.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!