Simposio Europeo INORE 2019, a Nocera Umbra il network ricercatori energie rinnovabili marine - Tuttoggi

Simposio Europeo INORE 2019, a Nocera Umbra il network ricercatori energie rinnovabili marine

Redazione

Simposio Europeo INORE 2019, a Nocera Umbra il network ricercatori energie rinnovabili marine

Si tratta di un’organizzazione no profit nata nel 2007 e che ad oggi conta più di 1.400 membri da più di 76 Paesi in sei continenti | Evento gratuito
Lun, 26/08/2019 - 09:24

Condividi su:


Simposio Europeo INORE 2019, a Nocera Umbra il network ricercatori energie rinnovabili marine

La città di Nocera Umbra sarà la location esclusiva per il summit internazionale di INORE, l’International Network Offshore Renewable Energy. Si tratta di un’organizzazione no profit nata nel 2007 e che ad oggi conta più di 1.400 membri da più di 76 Paesi in sei continenti.

L’obiettivo e missione di INORE è di creare una forte rete internazionale di ricercatori del presente e futuro, supportando lo scambio di esperienze e competenze, incentivando la collaborazione sinergica tra individui e istituzioni/gruppi di ricerca, facilitando innovazione, salti tecnologici ed avanzamento generale del settore blue energy.

La settimana nocerina, che si svolgerà al Centro Cogressi Hotel Fonte Angelica, servirà proprio a questo, attraverso alcuni giorni di lavoro durante i quali i ricercatori presenteranno e condivideranno la loro ricerca, parteciperanno ad attività e discussioni tecniche di gruppo, non trascurando una parte ricreativa mirata al team building.

Si comincia lunedì 26 agosto, quando i ricercatori saranno ospitati dal CNR – INSEAN, l’Istituto di ricerca sulle tecnologie del Mare del Consiglio nazionale delle ricerche. Poi l’arrivo a Nocera Umbra con l’accoglienza del sindaco Giovanni Bontempi. Nelle attività settimanali anche un workshop presso Umbra Group a Foligno, insieme ai vari rappresentanti industriali tra cui Eni, corsi di modellazione con esperti del settore e attività ricreative come ad esempio Rafting sul Fiume Corno. L’evento si concluderà il 31 Agosto a Napoli in concomitanza della EWTEC.

Il comitato europeo che ha organizzato l’evento è composto da Giacomo Alessandri, Andrea Caio, Giuseppe Giorgi e la nocerina Federica Buriani.

I quarantacinque i partecipanti, ricercatori provenienti da tutto il mondo e attivi nel campo delle energie rinnovabili da onde, maree, e eolico offshore sono stati selezionati da Australia, Scozia, Inghilterra, Francia, Belgio, Olanda, Italia, Sudafrica, Irlanda, Portogallo, USA, Svezia.

L’evento è completamente gratuito per i partecipanti ed è reso possibile grazie a sponsor italiani ed esteri.

Aggiungi un commento