Settimana Internazionale della Danza, definita la Giuria della manifestazione - Tuttoggi.info

Settimana Internazionale della Danza, definita la Giuria della manifestazione

Redazione

Settimana Internazionale della Danza, definita la Giuria della manifestazione

Mar, 05/03/2013 - 11:00

Condividi su:


Definita la giuria del Concorso Internazionale Città di Spoleto, che ogni anno laurea i migliori giovani danzatori del mondo nel corso della Settimana ella danza. Ne fanno parte alcuni tra i maggiori nomi della danza mondiale.

Il presidente è Alberto Testa, già ballerino, critico e storico, autore di celeberrime coreografie cinematografiche, da “Il Gattopardo” di Visconti fino a “Romeo e Giulietta”, “Gesù di Nazareth”, “La Traviata”, “Otello” e “Il giovane Toscanini”, di Franco Zeffirelli. Insieme a lui, nella giuria altri protagonisti assoluti della “sesta arte”: Valeriya Uralskaya, uno dei più importanti critici di danza della Russia, redattore capo della rivista russa Ballet, diplomata alla scuola di ballo del Bolshoi ed alla facoltà di pedagogia della Danza di Mosca; Margherita Parrilla, Direttore Accademia Nazionale di Danza di Roma, Ruxandra Racovitza, vicedirettore del Conservatorio della Danza di Parigi; Francesco Ventriglia, direttore del corpo di ballo del Maggio Fiorentino; Pedro Carneiro, direttore del conservatorio nazionale della Danza di Lisbona e Lukas Timulak, coreografo del Nederland Dans Theater con sede a l'Aia.
Il Concorso è l'evento clou della Settimana Internazionale della Danza che per sei giorni, dal 17 al 23 marzo 2013, trasformerà Spoleto nella capitale mondiale della “sesta arte”, grazie a spettacoli, mostre, convegni, stages ed eventi culturali miscelati e proposti al pubblico dalla nuova direzione artistica di Irina Kashkova.
La manifestazione in questi giorni ha ottenuto anche il patrocinio della Fondazione Perugiassisi 2019 Capitale della Cultura.
Madrina ed ospite d'onore della manifestazione è Carla Fracci, che nel pomeriggio del 23 marzo sarà anche la protagonista di “Sai cosa danzi?”, uno speciale appuntamento dedicato ai grandi balletti della storia. Per l'occasione la Fracci commenterà insieme ad Alberto Testa i passi del celebre balletto Giselle del quale è stata per decenni l'incontrastata regina.
La grande artista consegnerà il premio al vincitore del Concorso nel corso di una serata di gala che chiuderà l'evento sul palco del Teatro Nuovo.
Tra gli ospiti d'eccezione della serata anche il giornalista Piero Angela, eccellente pianista ed appassionato della “sesta arte”.
Molte altre novità nell'edizione 2013. Danza e videogames si sposano a Spoleto: Nintendo, l'azienda leader mondiale nel settore dell'intrattenimento interattivo, proporrà i suoi nuovi videogames durante tutta la kermesse. Nintendo premierà anche i vincitori del Concorso e farà provare in anteprima ai partecipanti le nuove console 3DS XL con i giochi “Professor Layton e la Maschera dei Miracoli” e “New style Boutique”.
L'edizione 2013 della Settimana della Danza è dedicata a George Balanchine, del quale quest'anno ricorre il trentesimo anniversario della scomparsa. Il 20 marzo è previsto un incontro centrato sulla figura del celebre danzatore e coreografo russo dal titolo “Il ballerino di cristallo”.
Nel ricco programma della manifestazione spicca “Piano Ballet”, una novità assoluta per l'Italia: una master class riservata ai giovani pianisti accompagnatori di spettacoli di danza realizzata con in collaborazione con i maestri Luca Mais e Raffaella Portolese.
E il 20 marzo Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, direttrice responsabile del Giornale della Danza (giornaledelladanza.com) il primo quotidiano italiano online dedicato all'arte coreutica, presenterà il suo ultimo libro:”Danza, aforismi e citazioni”.
La giornalista è anche la presidente della apposita giuria che la sera del 23 marzo assegnerà l'atteso Premio della Critica, riservato al giovane ballerino più talentuoso. Per l'occasione, verrà affiancata da altre due giornaliste: Stefania Fiorucci, responsabile delle pagine culturali di Panorama e da Silvia Santalmassi, redattore capo cultura e spettacolo del Tg5.
Dario Pompili, presidente della Fondazione Carispo e storico partner della manifestazione, sottolinea l'importanza dell'evento per il territorio: “Spoleto, grazie alla Settimana della Danza, vive giornate indimenticabili. E rafforza la sua vocazione internazionale di una piccola, grande città che fa dell'arte e della cultura un prezioso biglietto da visita da offrire al mondo”.
Radio Subasio sarà partner media dell'evento.
E' stato rinnovato anche il connubio con il premio “Napoli Cultural Classic miglior talento per la danza”. Il riconoscimento verrà assegnato a un giovane ballerino e consegnato a Nola, in provincia di Napoli, nel mese di luglio, durante una suggestiva cerimonia che vedrà protagonisti i talenti di tutte le arti principali.
La manifestazione spoletina, ideata da Paolo Boncompagni, vincitore del “Gd Awards 2011″ come migliore promotore italiano della danza, quest'anno compie 23 anni. Il Concorso Internazionale Città di Spoleto, è ormai inserito in modo stabile nel circuito dell'International Federation Ballet Competitions insieme agli analoghi, grandi appuntamenti di Mosca, Berlino New York, Shanghai, Istanbul, Helsinki,Varna, Perm, Riga, Seoul, Astana e Budapest.
I talenti più cristallini della danza si affrontano in una dura selezione, attraverso cinque sezioni: “Classica”, “Pas de deux”, “Moderna e contemporanea”, “Composizione coreografica” e “Urban Dance”. Il concorso è aperto a giovani danzatori d’ambo i sessi, di età compresa tra i 12 e i 14 anni per la categoria allievi, tra i 15 e i 17 anni per la categoria juniores, tra i 18 e i 24 anni per la categoria seniores.
L'iscrizione scade il 12 marzo 2013. Il regolamento è disponibile in lingua italiana, inglese e russa nel sito dedicato alla manifestazione: www.settimanainternazionaledelladanza.it


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!