Serie B, Perugia bello ma sfortunato | Una cinica Salernitana vince 2-1

Serie B, Perugia bello ma sfortunato | Una cinica Salernitana vince 2-1

Un super Micai, una traversa e tre infortuni in 5 minuti fermano i biancorossi (terza sconfitta in 7 gare)


share

Perugia bello e sfortunato oggi all’Arechi di Salerno. Nell’8^ giornata di serie B gli uomini di Nesta hanno imposto un bel gioco e creato tanto, ma stavolta a mancare è stata proprio la buona sorte. La Salernitana, invece, molto più spietata, ha concretizzato le uniche occasioni capitate portando a casa i 3 punti.

Il match si accende nella ripresa con il Perugia all’attacco. Prima Micai è provvidenziale sul colpo di testa di Melchiorri e poi, al 53′, Vido spacca la traversa dai 25 metri. Nonostante le fiammate biancorosse, però, è la Salernitana a passare in vantaggio: al 56′ Jallow rovescia in area piccola e centra la traversa, Mazzarani è il più lesto ad avventarsi sulla ribattuta e gonfiare la rete. Il Perugia è comunque vivo e conquista un calcio di rigore al 60′ (Melchiorri travolto in area da Micai). Dal dischetto Vido non sbaglia e pareggia. Dopo l’1-1 inizia la maledizione infortuni per i Grifoni: in poco di 5 minuti Kinglesy, Vido e Felicioli sono costretti a lasciare il campo per noie muscolari. Nesta è costretto a rivoluzionare la squadra, che va comunque vicina al vantaggio al 71′ con Mustacchio su cui il portiere amaranto si supera. La Salernitana, anche in questo caso, è cinica e sfrutta al meglio l’occasione capitata sui piedi di Casasola, che firma il 2-1. All’81’ piove sul bagnato per il Perugia, con Gyomber che prende un rosso per proteste. Per il Perugia si tratta della terza (immeritata) sconfitta in 7 gare.

share

Commenti

Stampa