Serie B, Foggia di rigore, Perugia ancora giù | Per i playoff ora serve un miracolo

Serie B, Foggia di rigore, Perugia ancora giù | Per i playoff ora serve un miracolo

I padroni di casa passano al 75′ con Greco, i Grifoni sprecano e colpiscono anche un palo | Per gli uomini di Nesta è la settima partita consecutiva senza i 3 punti


share

Brutte notizie dallo “Zaccaria” di Foggia per tutto il popolo biancorosso. Nel posticipo della 37^ giornata (la penultima) di serie B il Perugia torna ancora a secco di punti: si tratta della settima partita consecutiva senza vittorie (4 sconfitte e 3 pareggi) per gli uomini di Nesta. Ora sperare nell’ottavo posto, l’ultimo utile per i playoff, è davvero utopistico e la vittoria in casa (obbligata) con la Cremonese nell’ultima di campionato potrebbe non bastare.

La prima occasione del match di stasera arriva all’11’ con un gran crosso tagliato di Gerbo sul secondo palo, sul quale Iemmello non arriva per pochi centimetri. L’attaccante rossonero ci riprova al 21′ con una conclusione di sinistro fuori di un soffio. Un minuto dopo è Busellato a spaventare i Grifoni, ma il suo tiro a giro è bene respinto dai guantoni di Gabriel. Al 27′ Vido devia un pallone in rete, ma l’arbitro Di Paolo ravvisa una posizione irregolare. Gol annullato. Al 36′ è il turno di Verre che calcia dai 20 metri, palla sul palo e poi fuori. Sul finire di tempo, al 47′, l’ultima fiammata del Foggia con il tiro di Deli, su cui Gabriel si distende ed evita ancora il gol.

A inizio ripresa il Perugia sfiora subito il vantaggio con Sadiq che, imbeccato da una gran palla di Verre, non trova incredibilmente lo specchio. Al 60′ è Leali a salvare il Foggia, con una gran parata sul colpo di testa di Gyomber. All’ennesimo ribaltamento di fronte Mazzeo conquista un calcio di rigore al 74′, atterrato in area da Sgarbi. Sul dischetto va Greco, che non sbaglia e porta in vantaggio i padroni di casa. La tensione in campo sale alle stelle e al 77′ viene addirittura espulso Tonucci dalla panchina. La partita dura fino al 96′ ma il Perugia, dopo il vantaggio rossonero, non riesce più a rendersi pericoloso. Il verdetto finale sui playoff uscirà dalla prossima giornata ma i biancorossi devono davvero sperare in un miracolo.

Tabellino

Foggia: Leali, Ranieri, Billong, Martinelli, Gerbo, Busellato (78′ Agnelli), Deli (67′ Galano), Greco, Zambelli (37′ Loiacono), Iemmello, Mazzeo. All.: Grassadonia Tonucci espulso dalla panchina al 77′

Perugia: Gabriel, Mazzocchi (46′ s.t. Falasco), El Yamiq (72′ Sgarbi), Gyomber, Rosi, Carraro, Dragomir (66′ Kingsley), Kouan, Verre, Vido, Sadiq. All.: Nesta

Reti: 75′ Greco su rig. (F)

Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano

share

Commenti

Stampa