Scuola media Carducci, cantiere entro due settimane e struttura pronta per la prima campanella - Tuttoggi

Scuola media Carducci, cantiere entro due settimane e struttura pronta per la prima campanella

Claudio Bianchini

Scuola media Carducci, cantiere entro due settimane e struttura pronta per la prima campanella

Esito positivo per il vertice a Palazzo Comunale tra amministrazione, dirigenti e Protezione Civile | L'assessore Angeli pronto a sfilare nel corteo di protesta
Ven, 06/07/2018 - 16:22

Condividi su:


Scuola media Carducci, cantiere entro due settimane e struttura pronta per la prima campanella

L’amministrazione comunale esce dell’angolo e sulla questione della scuola media Carducci ora ‘prende il toro per le corna’: il sindaco Nando Mismetti assicura che sarà pronta entro 150 giorni e l’assessore ai Lavori Pubblici Graziano Angeli annuncia che se il corteo di protesta di terrà, sarà in prima linea insieme a dirigenti, operatori e famiglie.

Secondo quanto emerso dal vertice di ieri pomeriggio tra lo stesso primo cittadino, l’assessore delegato, la vicesindaco Barbetti e la dirigente scolastica Morena Castellani con il dirigente della Regione dell’Umbria responsabile della Protezione Civile, Alfiero Moretti, il cantiere di lavoro dovrebbe partire entro dieci giorni, due settimane.


“Rivogliamo la Carducci” sabato mattina corteo di protesta per le vie di Foligno


Abbiamo ricevuto rassicurazioni ed impegni concreti, ci hanno garantito che non ci saranno sorprese – sottolinea Mismetti – il fatto è che i lavori sono a carico della Protezione Civile nazionale e non del Comune di Foligno“.

L’amministrazione comunale – ad ogni modo – verserà dalle proprie casse circa un milione di euro per adeguare il padiglione moderno.

Sulla stessa linea l’assessore Graziano Angeli: “per le strutture di nostra competenza, come la scuola di Scafali e la struttura di San Giovanni Profiamma – rileva – tutto sta procedendo nei piani e sotto la nostra diretta responsabilità, ma la Carducci non siamo noi a seguirla direttamente“.

Secondo i precedenti impegni, il cantiere sarebbe dovuto partire all’inizio di luglio. E paradossalmente, in una condizione simile si trovano anche la media “Carducci – Purgotti’ di Perugia, la scuola elementare di Bastardo di Giano dell’Umbria ed il polo scolastico di Spoleto, tutti inseriti nel primo piano di recupero delle scuole post sisma Centro Italia del Commissario straordinario per la ricostruzione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!