Scomparso da tre giorni, era a Roma dai parenti - Tuttoggi

Scomparso da tre giorni, era a Roma dai parenti

Davide Baccarini

Scomparso da tre giorni, era a Roma dai parenti

L'uomo aveva fatto perdere ogni sua traccia dallo scorso martedì | Oggi un familiare sui social "Sta bene ed è qui con noi"
Ven, 24/02/2017 - 16:27

Condividi su:


Scomparso da tre giorni, era a Roma dai parenti

Dopo tre giorni di angoscia e preoccupazione, durante i quali si era persa ogni sua traccia, Luciano Squartini, muratore 42enne di Umbertide, è stato finalmente ritrovato dai carabinieri. L’appello degli amici sui social network, a cui era seguita la denuncia dei familiari, era partito sin dal pomeriggio di martedì 21 febbraio, quando l’uomo era stato visto per l’ultima volta nei pressi dell’ufficio postale con indosso gli abiti da lavoro.

I militari, dopo aver setacciato tutto l’umbertidese e il territorio circostante, hanno ritrovato “La Vispa”, questo il suo soprannome, alla stazione ferroviaria di Roma. Da quanto emerge il muratore si trovava nella Capitale in visita da alcuni parenti. Oggi la notizia del ritrovamento è stata anticipata, sempre sui social, da un familiare: “Luciano sta bene ed è qui con noi“.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!