School still plays, presentato il progetto sulla dispersione scolastica - Tuttoggi

School still plays, presentato il progetto sulla dispersione scolastica

Redazione

School still plays, presentato il progetto sulla dispersione scolastica

L'impegno della Commissione Europea e degli altri partner nazionali e internazionali
Mar, 24/06/2014 - 17:52

Condividi su:


School still plays, presentato il progetto sulla dispersione scolastica

E’ stato presentato oggi alle 12, presso la sala Pagliacci della Provincia di Perugia School Still Plays, un progetto finanziato dalla Commissione Europea sul tema dell’abbandono scolastico.

Alla conferenza stampa, hanno partecipato tutte le istituzioni ed enti di ricerca nazionali ed università nazionali, moderata dal Dott. Adriano Bei Direttore Area Lavoro Formazione Scuola e Politiche Comunitarie e Culturali. ll Presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi ha sollecitato la riflessione sulla necessità di attingere in maniera sempre più sistematica alle risorse comunitarie, il nuovo Sindaco di Perugia Andrea Romizi ha riconosciuto la priorità del tema e messo in campo la disponibilità dell’ente comunale a collaborare nell’ambito del progetto, la Vice Presidente Regionale Carla Casciari ha fatto una panoramica delle nuove risorse 2014-2020 sempre più dirottate verso progetti di inclusione sociale, il Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, ha ribadito la necessità di costruire relazioni tra soggetti ed enti diversi per combattere il fenomeno della dispersione scolastica e realizzare progetti innovativi basati su didattiche non solo frontali, l’Assessore Provinciale Donatella Porzi, ringraziando gli altri partner europei di progetto ha ribadito il suo impegno nel percorso di costruzione di iniziative di portata europea in grado di stimolare nuove progettualità e nuove soluzioni a livello internazionale. Presenti tra gli altri Giuliana Franciosa dell’ISFOL (partner associato di progetto), Gianluca Rossi – Presidente del Tucep, Rossana Neglia dell’Ufficio Scolastico Regionale, che insieme ad Adriano Bei hanno affermato l’importanza delle emozioni come elemento fondamentale nella crescita dell’individuo e nella formazione delle sue competenze chiave per la vita e prevede la realizzazione di importanti studi a livello internazionale e la costruzione di modelli di decisione che potranno essere adottati dalle amministrazioni pubbliche per combattere la dispersione e l’abbandono scolastico.Si conferma la vitalità della progettazione europea del territorio umbro, infatti solo quattro progetti sono stati finanziati in tutta Europa su questo bando ed uno di questi finanziato in Umbria, capofila è la Provincia di Perugia, altri partner sono Tucep (coordinatore), Artes, Superficie 8, Centro Studi e Formazione Villa Montesca, Giunti O.S.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!