SCENE DA BRONX NELLA NOTTE A TERNI: BMW IMPAZZITA SI SCAGLIA CONTRO LA POLIZIA - Tuttoggi

SCENE DA BRONX NELLA NOTTE A TERNI: BMW IMPAZZITA SI SCAGLIA CONTRO LA POLIZIA

Redazione

SCENE DA BRONX NELLA NOTTE A TERNI: BMW IMPAZZITA SI SCAGLIA CONTRO LA POLIZIA

Mar, 23/10/2007 - 23:33

Condividi su:


SCENE DA BRONX NELLA NOTTE A TERNI: BMW IMPAZZITA SI SCAGLIA CONTRO LA POLIZIA

Dopo una lunga fuga tra le strade cittadine inseguito dalla polizia finisce in una strada senza uscita, non ci pensa due volte, fa inversione di marcia con la propria auto e si scaglia contro la pattuglia che l'insegue. Non è la trama di un nuovo film d'azione, ma è quello che è successo la scorsa notte a Terni.Una volante della questura di Terni, durante un normale servizio di controllo, aveva ieri sera infatti intimato l'alt ad una Bmw in piazza B. Buozzi. Il conducente dell'autovettura non ha però arrestato la sua marcia, pigiando invece più forte l'acceleratore e dando così inizio ad una lunga e rocambolesca corsa che si è snodata per via Lungonera, via Alerdi e viale dello Stadio, inseguito dalla polizia e da una gazzella dei carabinieri. Durante l'inseguimento si è temuto il peggio per l'incolumità di coloro che si trovavano a incrociare la Bmw impazzita: il fuggitivo infatti ha lanciato la sua vettura a folle velocità e con repentini cambi di direzione ha oltrepassato diversi incroci senza rispettare il rosso del semaforo. La sua fuga è terminata in via Ugo Foscolo, una strada senza uscita, dove il ternano ha invertito la sua marcia e si è scagliato violentemente contro la pattuglia che lo seguiva. Uno sinistro frontale nel quale i due agenti all'interno hanno riportato ferite giudicabili guaribili in 15 giorni, oltre a danni cospicui all'Alfa 159 in dotazione alla questura di Terni. Danni non particolarmente gravi li ha riportati invece la Bmw, dalla quale il ternano in un primo momento non voleva saperne di scendere. Solo un colpo di pistola sparato in aria a scopo intimidatorio è riuscito a convincere l'uomo, che sembrerebbe essere stato in stato confusionale, ad abbandonare la propria auto. Condotto in questura, il ternano, che sarebbe stato identificato poi come un 52enne già noto alle forze dell'ordine, secondo indiscrezioni aveva nel sangue un tasso alcolico superiore al limite previsto dalla legge.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!