Sanitopoli, l'ironia di Crozza sul Pd e Duca IL VIDEO - Tuttoggi

Sanitopoli, l’ironia di Crozza sul Pd e Duca IL VIDEO

Redazione

Sanitopoli, l’ironia di Crozza sul Pd e Duca IL VIDEO

Il comico: "Il Pd in Procura a Perugia è ancora il primo partito"
Gio, 18/04/2019 - 09:50

Condividi su:


Dopo lo scandalo Sanitopoli, il Pd umbro finisce anche nel mirino di Crozza. Il comico, a “Che tempo che fa”, parla dell’inchiesta che ha portato a quattro arresti e 35 indagati, tra cui molti esponenti del Partito democratico. Che a livello nazionale cerca di coinvolgere scienziati.

Se prende piede questa idea degli scienziati – dice Crozza – bisogna mandarne uno in Umbria… potrebbe servire“.

Riassume l’inchiesta a Fazio e poi scatta l’affondo: “Poi dice che il Pd ha il 20 per cento e non conta più una minchia in questo Paese. No, no. In Procura a Perugia è ancora il primo partito“.

Boom. Crozza prosegue: “E’ chiaro che in Umbria servirebbe uno scienziato. Solo che per fare lo scienziato nella sanità umbra la selezione è durissima: devi avere almeno un master in ‘Cugino di un assessore Pd’. Non è facile. Anche se a sentire le intercettazioni tra quelli coinvolti di scienza ce n’è poca“.

E nel mirino del comico finisce il direttore generale dell’Azienda ospedaliera, Emilio Duca, anche lui agli arresti domiciliari. Cita l’intercettazione in cui il manager dice “se mi intercettano vengono fuori 5 reati all’ora“. E giù risate nello studio della trasmissione di Fabio Fazio e dello stesso conduttore televisivo. Crozza prosegue: “Un genio. Fa l’informatore di se stesso. Però potrebbe essere utile alla scienza.  Perché se uno così lo infili nell’anello del Cern e lo bombardi di protoni potrebbe essere che dallo scontro tra protoni e minchioni magari nasce dell’energia“.

Davvero una bella pubblicità per l’Umbria, Perugia e la sua sanità. Si ride per non piangere.

Clicca qui per vedere il video su Rai Play

Che fuori tempo che fa – Maurizio Crozza sulla scienza – 15/04/2019 – video – RaiPlay

Maurizio Crozza: “Per scienza si intende un sistema di conoscenze ottenute grazie alla ricerca, al metodo e al rigore. Tutte cose che a Roma si sono estinte con Romolo Augusto nel 476 dopo Cristo.” “Subito dopo sono arrivati Odoacre generale degli unni, Gianni Re degli Alemanni e Virginia Regina di unno vale unno.”

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!