San Valentino Jazz, musica e divertimento dall'11 al 27 febbraio - Tuttoggi

San Valentino Jazz, musica e divertimento dall’11 al 27 febbraio

Marco Menta

San Valentino Jazz, musica e divertimento dall’11 al 27 febbraio

Sab, 05/02/2022 - 08:08

Condividi su:


San Valentino Jazz per le vie del centro di Terni; "grazie a tutti i musicisti che hanno mostrato sensibilità offrendo con amore il proprio contributo".

Dopo lo stop causato dalla pandemia torna, a Terni, San Valentino Jazz.

Teatri dell’evento, organizzato da Confartigianato Imprese Terni, in collaborazione con Bipede Cultura, alcuni locali del centro cittadino, che dall’11 al 27 febbraio 2022 accoglierà una delle rassegne musicali più apprezzate di sempre.

Un momento della conferenza stampa di presentazione

“SDL express” al Caffè del Corso

Al San Valentino Jazz parteciperanno artisti di notevole rilevanza: Joy Garrison, Alessandro Petrucci e Gegè Munari sono solo alcuni esempi. Ad aprire le danze, l’11 febbraio, il gruppo “SDL express” al Caffè del Corso. Sabato 12 febbraio, invece, appuntamento al ristorante La Cruda con “Ezzozo Funky Republic”, mentre domenica 13 all’osteria La Città Vecchia con “Step Two”.

San Valentino in compagnia di Joy Garrison al Rendez-Vous

Il giorno di San Valentino, il 14 febbraio, la cantante newyorchese Joy Garrison si esibirà al Rendez-Vous; il 18 febbraio, poi, il Caffè del Corso ospiterà “Alessandro Petrucci 4tet”, e il Rendez-Vous “Gegè Montanari 4tet”. Al Good Wine, ancora, “Poeti-Gili duo” il 19 febbraio, e “De Florio – Micori duo” il 27 febbraio. Il 20 febbraio, al FAT, “Lazzeri Zorn Fabri”, il 25, presso il ristorante La Cruda, “Mistura Trio”, e all’osteria La Città Vecchia “Paolo Recchia Trio”. In chiusura, il 27 febbraio, “Hatty Kate 4tet” al FAT.

Confartigianato: “Riteniamo che San Valentino Jazz possa rendere attraente Terni”

Quest’anno, unitamente alle iniziative musicali, è prevista un’esposizione fotografica del celebre Sergio Coppi, situata nelle vetrine dei negozi del centro associati a Confartigianato. “Riteniamo che san Valentino Jazz possa rendere attraente la città di Terni e dare vita a flussi importanti” ha dichiarato Confartigianato. Una manifestazione, dunque, che sicuramente si configura come un’opportunità per l’economia ternana. Il tutto attraverso la cultura, che “può avere ricadute importanti sulle attività commerciali fiaccate dall’emergenza sanitaria”.

Cecconelli: “La città è viva culturalmente”

Bipede Cultura, da parte sua, ha rivolto un ringraziamento “a Confartigianato, al Comune di Terni, a tutti i musicisti che hanno mostrato sensibilità in questo momento difficile, offrendo con amore il proprio contributo”. Alla conferenza stampa di presentazione di San Valentino Jazz anche l’assessore alla Cultura del Comune di Terni, Maurizio Cecconelli, secondo il quale “la tenacia che ha accompagnato l’organizzazione dell’evento sarà certamente premiata”. “San Valentino Jazz – ha ribadito più volte Cecconelli – fa capire come la città sia viva culturalmente, come il legame con il jazz, con il Santo e la festività sia forte”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!