San Giustino: Avis e Altotevere Volley insieme per promuovere “la cultura della donazione di sangue” - Tuttoggi

San Giustino: Avis e Altotevere Volley insieme per promuovere “la cultura della donazione di sangue”

Redazione

San Giustino: Avis e Altotevere Volley insieme per promuovere “la cultura della donazione di sangue”

Mer, 03/10/2012 - 11:16

Condividi su:


San Giustino: Avis e Altotevere Volley insieme per promuovere “la cultura della donazione di sangue”

La donazione di sangue, già molto radicata nel territorio altotiberino, necessita di un aiuto ancora maggiore, vista la continua e crescente domanda proveniente dalle strutture ospedaliere.
“Abbiamo approfittato subito della presenza, nel nostro Comune, di una squadra di pallavolo che milita nella massima serie”, afferma il Presidente della Avis San Giustino, Stefano Giambi. “ La Vivi Altotevere offre una visibilità importante, e rappresenta anche uno stile di vita sano ed equilibrato, quello dello sportivo, appunto. Ciò si sposa perfettamente con lo stile di vita che deve perseguire un donatore.
Tanti giovani ruotano intorno al volley; il nostro messaggio è rivolto a loro”, prosegue Giambi, “saremmo felici se comprendessero l’importanza che riveste la donazione del sangue, e che si avvicinassero alla nostra associazione: ad oggi conta trecento donatori attivi. Le donazioni totali hanno avuto un discreto incremento rispetto al 2011, e questo grazie anche alle plasmaferesi.
E' necessario comunque incrementare la percentuale di donatori di sangue rispetto al numero di abitanti. Il sangue è un elemento fondamentale nei servizi di pronto soccorso, nella chirurgia, nella cura di molte malattie e non è riproducibile in laboratorio. In caso di bisogno può essere solo donato. E qui entra in gioco il donatore: con un piccolo gesto si può contribuire a costruire un patrimonio collettivo, fondamentale per la salute di tutti. Tutti dovremmo farlo, perché tutti abbiamo bisogno di sangue. Coloro che intendessero diventare donatori di sangue dell’AVIS di San Giustino possono contattare i numeri: 0758569595, oppure 3491202827, risponderanno i volontari dell'associazione, che saranno lieti di accompagnare gli interessati al Servizio Trasfusionale dell’Ospedale di Città di Castello, che si trova proprio vicino al pronto soccorso. Coloro che invece intendessero recarsi personalmente al nosocomio tifernate, per diventare donatori, possono chiedere direttamente al personale infermieristico. Medici ed Infermieri sono pronti a fornire tutte le informazioni necessarie a chiarire ogni minimo dubbio in merito alla donazione di sangue”.
Promozione della cultura della donazione del sangue, ma non solo. Sabato prossimo 6 ottobre al Pala-Kemon, prima dell'esordio in campionato contro i campioni d'Italia della Lube Banca Macerata Marche, la sezione Avis di San Giustino donerà alla società altotiberina un defibrillatore, che sarà sempre disponibile all'interno della struttura. Uno strumento indispensabile in ogni struttura sportiva per garantire un primo soccorso in caso di necessità.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!