RUGBY, FOLIGNO BATTUTO IN TRASFERTA DAL GUBBIO PER 19-8 - Tuttoggi

RUGBY, FOLIGNO BATTUTO IN TRASFERTA DAL GUBBIO PER 19-8

Redazione

RUGBY, FOLIGNO BATTUTO IN TRASFERTA DAL GUBBIO PER 19-8

Lun, 18/04/2011 - 09:26

Condividi su:


RUGBY, FOLIGNO BATTUTO IN TRASFERTA DAL GUBBIO PER 19-8

L’impresa non è riuscita. Battere il Rugby Gubbio fuori casa non era cosa semplice e i falchetti lo sapevano, ma erano comunque affamati di punti dopo aver affrontato ad armi pari formazioni ben più titolate. Il punteggio finale di 19 a 8 ad ogni modo ha premiato la formazione più audace e soprattutto disciplinata. Parte subito bene infatti il Gubbio, che cerca di imprimere il proprio ritmo andando a mettere sotto pressione la mischia avversaria, sfruttando la maggiore fisicità. Il Foligno però risponde bene, con giocate molto veloci nei raggruppamenti in modo da sfruttare la sua arma migliore, ossia la velocità dei tre quarti. Immediata, infatti, la risposta bianco azzurra alla prima meta segnata dagli eugubini, con un’azione splendida della seconda linea Taraddei, che prima è uscito da un raggruppamento, poi ha aperto il pallone verso i velocisti, infine con un sostegno disperato ha schiacciato in meta. Anche il secondo tempo si è giocato nel più assoluto equilibrio, almeno nelle fasi iniziali, forse il tallone d’Achille folignate, che per 15, 20 minuti calava spesso il livello di concentrazione. Purtroppo però i falchetti non sono stati capaci di concretizzare, soprattutto quando erano in superiorità numerica per un cartellino giallo. E sono stati proprio i cartellini a decretare molto probabilmente la sconfitta, perché dopo un giallo di per sé già pesante è arrivato persino un rosso a mettere in crisi la difesa bianco azzurra. Per tutta la seconda parte del secondo tempo infatti il gioco si è spostato nei 22 del Foligno, il quale ha contrapposto una difesa molto ordinata e determinata, tanto da impedire pesanti marcature al Gubbio. Solo sul finale, con poche frecce all’arco, i folignati hanno dovuto cedere il passo ai padroni di casa. “I ragazzi hanno saputo muoversi insieme ed ordinatamente – commenta il direttore tecnico Andrea Arena – e hanno disputato un’ottima partita. Sicuramente, e non solo per questa partita, il Foligno avrebbe meritato qualcosa di più, soprattutto nel girone di ritorno, dove società di alta classifica hanno espresso anche pubblicamente parole di encomio per il gioco che sappiamo esprimere. Ma ciò che conta alla fine è la classifica e quello che dicono i risultati di una stagione. Non resta che rimettersi a lavorare per la Coppa Umbra e soprattutto per il prossimo anno”.

FOLIGNO RUGBY: De Santis, Bianchi, Masilla, De Sousa, Spaziani, Quagliani, Meniconi, Della Vedova, Onali, Marconi, Proietti, Taraddei, Ciccone, Caporaletti, Tavone. In panchina: Cesarini (Tavone), Cerqueglini (Ciccone), Camilli (Caporaletti), Germanà (Proietti), Cardinali (Spaziani), Picuti (Taraddei), Tobanelli.

Aggiungi un commento