Rubano bancomat ad anziano e in meno di 24 ore spariscono 7000 euro | Denunciata coppia - Tuttoggi

Rubano bancomat ad anziano e in meno di 24 ore spariscono 7000 euro | Denunciata coppia

Redazione

Rubano bancomat ad anziano e in meno di 24 ore spariscono 7000 euro | Denunciata coppia

Gio, 01/12/2022 - 19:35

Condividi su:


Un uomo e una donna avevano approfittato del furto per acquistare cellulari e capi di abbigliamento o fare rifornimenti carburante e pagamenti alle slot machine | I due sono stati incastrati dalle telecamere dei negozi e degli sportelli

Gli rubano il bancomat e gli fanno sparire 7000 euro complessivi dal conto corrente. E’ successo ad un anziano di Gubbio.

L’uomo, recatosi allo sportello per prelevare denaro contante, si era subito accorto di non avere con sé la carta. Ripensando ai suoi spostamenti di quel giorno, ha capito di essere stato vittima di furto quando, la mattina, recandosi a fare rifornimento di acqua da un distributore pubblico, aveva lasciato il bancomat all’interno dell’auto.

L’anziano si è così si recato all’ufficio postale la mattina successiva, dove ha richiesto l’estratto conto: con il suo bancomat, lo stesso giorno e quello precedente, erano stati fatti alcuni prelievi e molteplici acquisti (cellulari, capi di abbigliamento, rifornimenti carburante e pagamenti alle slot machine) in altrettante attività di Perugia, per un valore complessivo, come detto, di circa 7.000 Euro.

Raccolta la denuncia, i militari di Gubbio hanno immediatamente indirizzato gli accertamenti agli esercizi commerciali dov’erano stati fatti gli acquisti, acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza e documentazione probatoria. I carabinieri, dai video acquisiti, hanno estrapolato le immagini di un uomo e una donna.

La coppia, nei mesi precedenti, era stato pure controllata e sottoposta a fotosegnalamento per altre attività. Dal confronto con i frame estrapolati dai filmati degli esercizi commerciali e sportelli bancomat, i carabinieri sono infine risaliti all’identità dei due, un 30enne e una 25enne, denunciati per ricettazione e indebito utilizzo di strumenti di pagamento elettronici.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!